Angelo è morto nel cuore della notte a causa delle numerosi ustioni riportate nei roghi dell’Oristanese

Non ce l’ha fatta Angelo, il cane pastore che era riuscito a salvarsi dalle fiamme scoppiate in Sardegna, nell’Oristanese. è morto nel cuore della notte a causa delle numerose ustioni riportate nell’incendio.

Angelo muore in seguito alle ustioni riportate: lo annuncia la clinica

Nel cuore della notte, la Clinica DueMari di Oristano annuncia che Angelo il cane pastore che è stato salvato dalle fiamme in Sardegna, muore a causa delle troppe ustioni. “Non soffre più” queste le parole dei medici che ce l’hanno messa tutta per salvarlo, esattamente come l’uomo da cui ha preso il nome che lo aveva strappato alle fiamme.

Angelo è sicuramente un simbolo di quanto l’uomo può, con un gesto sconsiderato, far soffrire la natura e gli animali che ci vivono.

ultimo aggiornamento: 04-08-2021


Grecia: gli incendi stanno raggiungendo la città di Atene

Morte Francesco Pantaleo: la procura batte anche la pista dell’omicidio