Chiara Ferragni ha liquidato i soci di tutte le sue società e non ha risparmiato neanche la sorella Valentina: quanti soldi ha sborsato?

Cambiamenti in vista nel mondo di Chiara Ferragni: la moglie di Fedez ha liquidato i soci di tutte le sue società, compresa la sorella Valentina. Come mai l’imprenditrice digitale ha fatto questa scelta? E, soprattutto, quanti soldi ha dovuto sborsare?

Chiara Ferragni liquida i soci di tutte le sue società

Diciamolo apertamente, una persona cerca dei soci quando non ha abbastanza fondi per l’impresa che ha in testa di realizzare. Se così non fosse, nessuno si sognerebbe mai di aprire un’azienda con altra persona, ma assumerebbe dei semplici dipendenti. Probabilmente è stato così anche per Chiara Ferragni, che, dopo qualche anno, ha deciso di liquidare i soci di tutte le sue società. A rendere pubblica la notizia è La Provincia di Cremona, che spiffera anche le cifre che la moglie di Fedez ha dovuto sborsare per liberarsi dei soci.

Chiara ha deciso di fare fuori anche la sorella Valentina, che deteneva lo 0.5% della Sisterhood Srl di Milano, società che gestisce marchi, marketing, acquisizione di diritti d’immagine ed e-commerce. L’imprenditrice digitale ha dovuto corrispondere alla familiare una cifra del tutto irrisoria: 50 euro.

Ecco una foto delle tre sorelle Ferragni:

Le cifre date agli altri soci

Mentre a Valentina ha dovuto dare solo 50 euro, ad altri soci ha corrisposto cifre molto, molto più importanti. Non è il caso di Fabio Salvatore Maria Damiano, suo manager di fiducia che è stato mandato via con la stessa ‘paghetta’ della sorella. Con Pasquale Morgese, imprenditore pugliese produttore delle Chiara Ferragni Shoes, siamo su un altro piano. Grazie alla sua uscita di scena, infatti, la moglie di Fedez detiene il 100% di una sua società storica, ovvero la Tbs Crew Srl.

Stando a quanto scrive La Provincia di Cremona, Morgese, che deteneva il 45% delle quote, non ha accettato il pagamento nominale, che per era pari a 4500 euro. Pasquale, a differenza di Valentina e Fabio Salvatore Maria Damiano, ha preteso un milione di euro. La Ferragni, spalle al muro, avrebbe pagato l’ex socio con quattro assegni circolari non trasferibili dell’importo di 250 mila euro ciascuno. Al momento, è bene sottolinearlo, l’imprenditrice non ha rilasciato dichiarazioni in merito a questa faccenda.

TAG:
Chiara Ferragni

ultimo aggiornamento: 08-07-2021


Ilary Blasi: in bikini (e senza Totti) infiamma il web

Barbara D’Urso celebra le nozze di due suoi amici: “Grande privilegio”