Chi sono i Premiata Forneria Marconi, band rock alternativa

PFM: scopri tutte le curiosità sulla band nata negli anni ’60

Il nome per esteso è Premiata Forneria Marconi, anche se tutti li conoscono con l’acronimo di PFM. La band, nata sul finire degli anni ’60 è amatissima.

Tutti li conoscono con l’acronimo di PFM, anche se il nome per esteso è Premiata Forneria Marconi e sono una band alternative rock conosciuta in tutto il mondo. Dagli anni ’60 la Premiata Forneria Marconi ha ottenuto tantissimi successi tanto da essere risultati gli unici a essere stati inseriti in una classifica degli Stati Uniti di Billboard. Il loro album, infatti, è stato l’unico disco italiano a essere entrato in classifica.

Chi è la PFM, Premiata Forneria Marconi

La band PFM è formata da: Franz Di Cioccio (batterista), Djivas (basso), Lucio Fabbri (violino, tastiera e chitarra), Roberto Gualdi (batteria), Alessandro Scaglione (tastiera, voce), Marco Sfogli (chitarra elettrica) e Alberto Bravin (tastiere, chitarra acustica e voce).

Nella vecchia formazione, inoltre, il frontman era Teo Teocoli, che però ha scelto di abbandonare il gruppo nel 1967 per dedicarsi ad altri progetti.

Premiata Forneria Marconi
Fonte foto: https://www.instagram.com/pfm.premiataforneriamarconi/

Premiata Forneria Marconi: brani e carriera

Durante la loro lunghissima carriera, inoltre, i PFM hanno avuto anche il privilegio di incidere brani per artisti del panorama musicale, molto importanti, come Mina, Lucio Battisti, Fabrizio De Andrè e tantissimi altri.

La musica dei PFM, inoltre, per certi aspetti trae ispirazione da band come i Genesis e i Pink Floyd, anche se ha saputo evolversi e cambiare. Il primo disco è stato pubblicato nel 1971 dal titolo La carrozza di Hans/Impressioni di Settembre tanto da essere diventato, negli anni, un vero e proprio cavallo di battaglia.

I PFM, nonostante siano un band nata negli anni ’60 è a passo con i tempi, possiede un account Instagram molto seguito e dove cercano di mantenere un rapporto quotidiano con i fan. Inoltre pubblicano tutte le foto dei loro concerti.

I cachet della Premiata Forneria Marconi non sono mai stati svelati.

4 curiosità sui PFM

-Oltre a cantare in italiano si esibiscono anche in inglese.

-Emotional Tattoos, disco prodotto nel 2017, è uscito in ben 35 paesi.

-La musica dei PFM viene ascoltata anche in Cina. Durante un’intervista a Radio 105 hanno ammesso che molti cinesi hanno imparato l’italiano tramite le loro canzoni.

-Amano tantissimo i concerti e ne hanno fatti all’incirca 6 mila.

Fonte foto: https://www.instagram.com/pfm.premiataforneriamarconi/

ultimo aggiornamento: 16-11-2019

X