Chi è Tito Stagno, che per 25 ore raccontò lo sbarco sulla Luna di Apollo 11

Storico volto dell’allunaggio in tv, al fianco di Ruggero Orlano, Tito Stagno è l’indimenticabile cronista dello sbarco sulla Luna. Scopriamo la sua straordinaria storia!

Giornalista e telecronista sportivo, con una brillante carriera di conduttore nel piccolo schermo, Tito Stagno è uno dei volti di punta dello sbarco sulla Luna, avvenuto il 20 luglio 1969. Non per esserci andato in prima persona ma per averci ‘portato’ lo sguardo di milioni di italiani, con una diretta record di oltre 25 ore che ha fatto la storia del giornalismo. Vi sveliamo la biografia e la vita privata…

Chi è Tito Stagno?

Tito Stagno è nato a Cagliari, sotto il segno del Capricorno, il 4 gennaio 1930. Giornalista e telecronista celebre per la sua diretta del 1969 che, per oltre 25 ore, ha raccontato lo sbarco sulla Luna della missione Apollo 11, quella che ha portato il primo uomo sul nostro satellite naturale!

Primo di 8 fratelli, all’età di 13 anni ha avuto la sua prima esperienza come attore, nel film Marinai senza stelle (1943). Nel 1959 è stato diretto da Dino Risi ne Il vedovo, dove ha recitato nel ruolo di un giornalista al fianco del grande Alberto Sordi

Tito Stagno
Fonte foto: https://www.instagram.com/essereettorepacini/

Chi è la moglie di Tito Stagno?

Tito Stagno ha sposato Edda Lavezzini, sua collega giornalista e moglie inseparabile dalla quale ha avuto due figlie. La prima è Brigida Stagno, diventata un medico, la seconda Caterina.

Lui stesso, in Sardegna, si è iscritto alla facoltà di Medicina dopo aver ultimato gli studi classici, finendo però per diventare icona intramontabile del giornalismo…

Dove vive Tito Stagno?

Tito Stagno ha lasciato la Sardegna con la sua famiglia, in tenera età, per trasferirsi prima a Parma e poi a Pola.

Il giornalista ha sempre viaggiato molto e vive tra Roma, Cagliari Parma e Bruxelles…

Tito Stagno: la telecronaca dell’allunaggio

Ha toccato! Ha toccato il suolo lunare“. È con queste parole che Tito Stagno, titolare di una diretta record con Ruggero Orlando in collegamento da Houston, ha annunciato lo straordinario sbarco dell’uomo sulla Luna.

L’allunaggio è entrato nell’immaginario collettivo anche grazie alla sua voce, che in quella calda notte del 20 luglio 1969 ha restituito agli italiani la grandezza di un’impresa straordinaria.

Tra Orlando e Stagno, durante le delicate fasi finali dello sbarco della missione Apollo 11, è scoppiato un piccolo diverbio che li ha visti scontrarsi sull’istante in cui il primo astronauta, Neil Armstrong, ha messo piede sul suolo lunare.

L’analisi successiva della registrazione ha dimostrato come Tito Stagno ha annunciato l’allunaggio 56 secondi prima, Ruggero Orlando circa 10 secondi dopo la reale discesa!

Tito Stagno in 9 curiosità

-Nel 1949 la sua prima esperienza in radio, nel 1954 ha vinto il primo concorso per telecronisti accedendo alla formazione con Umberto Eco, Furio Colombo e Gianni Vattimo…

-Sua la telecronaca di alcuni degli eventi più importanti della storia, tra cui i Giochi olimpici di Cortina, la firma dei trattati del Mercato Comune europeo e la visita di John Fitzgerald Kennedy in Italia.

-È stato inviato al seguito di Papa Giovanni XXIII e Paolo VI e dei presidenti della Repubblica Segni e Saragat.

-Nel 1961 ha curato la telecronaca che ha raccontato il primo volo di Gagarin intorno alla Terra!

-È diventato celebre per il suo ruolo di inviato, in Italia e all’estero.

-Il nome delle figlie gli sarebbe stato suggerito da Papa Roncalli, in onore di due Sante a lui particolarmente care.

-Per 17 anni è stato responsabile dello Sport su Raiuno, curando e conducendo il celebre programma La Domenica Sportiva (dal 1976 al 1991 con Carlo Sassi e dal 1991 al 1993 con Alfredo Pigna).

-È anche uno dei più brillanti collaboratori dei quotidiani L’Eco di Bergamo e La Gazzetta di Parma.

-Non ha profili social, quindi inutile cercarlo tra le piattaforme Instagram e Facebook

ultimo aggiornamento: 15-07-2019

X