Sergio Cammariere, dagli studi in Giurisprudenza… a Sanremo!

Dopo un esordio come compositore di colonne sonore per il cinema, Sergio Cammariere ha fatto il suo debutto sul palco e ha ottenuto riconoscimenti anche a Sanremo.

Grande compositore e musicista a tutto tondo, Sergio Cammariere ci ha regalato dei brani che sono entrati di diritto a far parte del classico repertorio della musica pop e jazz italiana. Eppure ha debuttato in sordina, permettendo al pubblico di conoscere prima il suo talento e solo in seguito il suo nome.

Sapevi che Sergio Cammariere è parente di un altro famosissimo cantautore italiano?

Chi è Sergio Cammariere?

Nato a Crotone il 15 novembre 1960, sotto il segno zodiacale dello Scorpione, Sergio Cammariere ha iniziato a coltivare la sua passione per la musica in tenera età. Ad appena 8 anni è entrato nel coro parrocchiale, arrivando ad esibirsi al Teatro Apollo di Crotone. A 12 ha cominciato a suonare il pianoforte, dimostrando già un talento incredibile.

Subito dopo il diploma, Sergio si è trasferito a Firenze e ha iniziato a studiare presso la facoltà di Giurisprudenza. Ma ha interrotto i suoi studi prima della laurea, per dedicarsi interamente alla sua vera passione. È nella splendida città affacciata sull’Arno che Cammariere si è fatto pian piano conoscere, lavorando come cameriere e suonando in alcuni locali del posto.

La carriera di Sergio Cammariere

Sergio Cammariere
Sergio Cammariere

Negli anni ’80, spostatosi a Roma, Sergio ha composto numerose colonne sonore per alcuni film, quali Quando eravamo repressi e Teste rasate. Solo nel 1997 è arrivato al grande pubblico, con la vittoria al Premio Tenco. Alcuni anni dopo, nel 2003, Sergio Cammariere ha partecipato al Festival di Sanremo con Tutto quello che un uomo, brano considerato rivoluzionario per il palco dell’Ariston.

La sua seconda apparizione a Sanremo è datata 2008, con la canzone L’amore non si spiega. Negli anni ha esplorato non solo la musica jazz, ma anche le sonorità brasiliane e alcune contaminazioni afro-latine, portando in scena spettacoli sempre innovativi. Nel 2018 è tornato all’Ariston come ospite per duettare con Nina Zilli.

Sergio Cammariere: vita privata

Sul lato personale, Sergio è un uomo estremamente riservato. Non abbiamo alcuna notizia sulla sua situazione sentimentale: qualche volta è stato avvistato in dolce compagnia di una misteriosa donna che, si dice, sia la sua compagna. Non è sposato, ma il gossip crede che ci sia qualcuno nella sua vita, cui dedica le sue canzoni d’amore.

Sappiamo invece che Sergio Cammariere è cugino di Rino Gaetano. Il papà di Sergio è infatti fratello della mamma di Rino, ma tutto ciò è emerso solo molti anni dopo la morte del cantautore.

4 curiosità su Sergio Cammariere

-Ha uno splendido gatto nero di nome Pippo, protagonista di molte foto e video sul suo profilo Instagram.

-Dall’età di 14 anni ha iniziato a suonare il pianoforte nei villaggi turistici, e guadagnandosi i suoi primi soldi ha potuto spostarsi a Firenze. Qui, oltre a studiare, ha dato il via alla sua carriera da musicista.

-Prima di iscriversi a Giurisprudenza, ha provato anche con la facoltà di Agraria.

-È un tifoso della Fiorentina, e quando è arrivato a Firenze si è scelto un appartamento a due passi dallo stadio, proprio per poter andare a tifare la sua squadra del cuore.

ultimo aggiornamento: 22-02-2019

X