Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Salvatore Cascio, dalle origini al ruolo di attore che lo ha visto anche sul set del capolavoro di Giuseppe Tornatore…

Salvatore Cascio è un attore e tra i film in cui ha recitato spicca il capolavoro di Tornatore intitolato Nuovo Cinema Paradiso, così come pellicole firmate dalla regia di Duccio Tessari e Pupi Avati. Nella sua biografia un duro faccia a faccia con una malattia che avrebbe intaccato il suo percorso fino a comprometterne la carriera. Scopriamo tutto sulla sua storia, dentro e oltre il set.

Chi è Salvatore Cascio e dove vive?

Salvatore Cascio è nato nel 1979 a Palazzo Adriano, in provincia di Palermo, l’8 novembre sotto il segno dello Scorpione. Noto attore, vive in Sicilia ed è diventato un personaggio televisivo in tenera età anzitutto con la partecipazione al Maurizio Costanzo Show, condotto da Maurizio Costanzo.

Il ruolo che lo ha reso famoso a livello internazionale è quello di Salvatore in Nuovo Cinema Paradiso, pellicola capolavoro di Giuseppe Tornatore che lo ha visto debuttare al cinema a soli 8 anni! Cosa fa oggi dopo il grande successo? A raccontarlo è lui stesso su Twitter (l’attore risulta assente su Instagram, ma c’è una pagina a lui dedicata su Facebook): “Sono anche imprenditore per valorizzare le eccellenze della mia Sicilia“. Tra i film più noti in cui ha recitato ricordiamo anche Festival, di Pupi Avati e Il morso del serpente, di Luigi Parisi. La sua apparizione è in Protagonisti per sempre, regia di Mimmo Verdesca.

La vita privata di Salvatore Cascio

Non si conosce molto della sua vita privata, se non le dichiarazioni sulla malattia, riportate da Repubblica nel 2021, in cui l’attore – noto anche come Totò Cascio – avrebbe raccontato il suo faccia a faccia con la retinite pigmentosa, degenerazione genetica della retina che ne avrebbe compromesso la carriera artistica.

“Questa patologia comporta la perdita quasi totale della vista, ci vedo pochissimo – ha detto a La Stampa . Grazie a Dio ci sono delle speranze nelle conquiste future della medicina. Spero sempre nella scienza, bisogna credere nella scienza. Grazie a Dio ho tanta fede. Ma ho vissuto anni difficili”.

A dargli forza nel duro percorso di ripresa sarebbe stato il confronto con amici come Andrea Bocelli, Alex Zanardi, Bebe Vio, Annalisa Minetti: “Mi hanno trasmesso la loro forza di volontà grandissima e le risorse per dare voce a tutto ciò che ho vissuto. Anche Leonardo Pieraccioni è un amico vero, mi è stato sempre vicino (…)“.

Salvatore Cascio: altre 2 cose da sapere

– Ha inciso un 45 giri con Fabrizio Frizzi intitolato L’orso.

– Ha vinto il BAFTA 1991 al miglior attore non protagonista per Nuovo Cinema Paradiso, il più giovane a ricevere il prestigioso riconoscimento i premi British Academy of Film and Television Arts.


Andrea Griminelli: le cose che nessuno ti ha detto sul flautista

Chi è Stefano Bollani, il mago del jazz fra vita privata e curiosità