Cantante, prima di alcune band inglesi e poi solista, Paul Young ha raggiunto il successo planetario con il brano Love of the Common People.

Inglese doc, Paul Young ha iniziato ad appassionarsi al mondo della musica fin da giovanissimo. Membro di alcune band che hanno riscosso un discreto successo, si è fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo come cantante solista. Ancora poco conosciuto in Italia, si è affermato anche nel Bel Paese grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo nel 1984.

La biografia di Paul Young

Nato a Luton il 17 gennaio del 1956 sotto il segno del Capricorno, Paul Antony Young ha due fratelli: il maggiore Mark e la minore Joanne. Conclusi gli studi presso la Ashcroft High School di Luton, ha iniziato a lavorare nella fabbrica della Vauxhall Motors, mentre nel tempo libero si dedicava al basso e alla chitarra, suonando in diversi gruppi musicali.

La carriera di Paul Young

La prima band di cui Paul Young ha fatto parte come cantante è stata Kat Kool & The Kool Kats, ma il primo grande successo lo ha conosciuto con la Streetband e il brano Toast, diventato famosissimo in Gran Bretagna. In seguito allo scioglimento del gruppo, il cantante ha formato i Q-Tips che, però, non sono riusciti a firmare singoli di successo nel Regno Unito.

Il nome di Young, tuttavia, ha iniziato a circolare nel mondo della musicale internazionale come cantante solista e interprete della cover del classico di Marvin Gaye, Wherever I Lay My Hat.

Negli anni Ottanta il cantante britannico ha collezionato una serie di importanti successi tanto da essere chiamato in Italia come ospite del Festival di Sanremo nel 1984. Cantando Love of the Common People ha fatto conoscere anche al pubblico italiano la canzone che ha raggiunto la vetta della Hit Parade nostrana.

Paul Young ha interpretato anche successi come Do they know it’s Christmas?, di cui ha cantato la prima strofa, e ha raggiunto un enorme successo con l’album The Secret of Association.

In seguito ad alcuni problemi alla gola e alle corde vocali è stato costretto ad interrompere la carriera di cantante, ma ha lavorato anche con Zucchero per la versione inglese di Senza una donna.

La vita privata di Paul Young

È stato sposato dal 1983 al 2006 con la modella Stacey Smith, conosciuta sul set della versione britannica del videoclip della canzone Come Back and Stay. La coppia ha avuto tre figli: Levi, Layla e Grady-Cole. Nonostante l’annuncio della separazione, i due non hanno mai divorziato.

3 curiosità su Paul Young

– La versione inglese di Senza una donna ha raggiunto la seconda posizione in Germania e la quarta nella classifica britannica

– La secondogenita Layla è stata scelta per il video del singolo Latch dei Disclosure

– Nel 1985 ha partecipato al concerto Live Ad nello stadio di Wembley

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-09-2022


Tutto su Maria De Filippi, la “Queen” di Mediaset

Chi è Maggie Reilly, la cantante irlandese di Moonlight Shadows