Chi è Paolo Mieli: tutte le curiosità sul giornalista

Volto noto del giornalismo italiano, Paolo Mieli è un uomo tutto da scoprire. Vediamo chi è, tra vita pubblica e privata.

Quella di Paolo Mieli è una carriera brillante tra la passione per la storia e la politica, ma cosa si sa di lui, al di là del ruolo che lo ha reso famoso? Scopriamo tutte le cose che riguardano la sua biografia e la vita privata, compresa qualche interessante curiosità…

Chi è Paolo Mieli?

Paolo Mieli è nato a Milano, sotto il segno dei Pesci, il 25 febbraio 1949. Celebre per la sua attività di saggista e giornalista, si è sempre occupato di politica ma anche di storia.

Nel suo curriculum tanti incarichi di prestigio, dalla direzione de La Stampa e del Corriere della Sera, alla presidenza di RCS Libri. Ha esordito nel mondo della carta stampata appena 18enne, nella redazione de L’Espresso di Eugenio Scalfari. È stato un grande inviato all’estero e la sua carriera è un crescendo di successi.

La sua famiglia è di religione ebraica, figlio d’arte perché suo padre, Renato Mieli, faceva il giornalista! Il trasferimento a Roma lo ha visto intraprendere gli studi classici, poi quelli universitari in Storia moderna e contemporanea. Si è laureato con una tesi su Giuseppe Bottai, relatore il celebre storico del Fascismo, Renzo De Felice!

Paolo Mieli
Paolo Mieli

La vita privata di Paolo Mieli

Paolo Mieli ha avuto tre figli da tre donne diverse. Ha sposato Francesca Socrate, ex moglie da cui è nato il figlio Lorenzo (classe 1973). Poi si è unito a Federica Alatri, da cui il giornalista ha avuto Andrea (nato nel 1979).

Infine, nella sua vita privata spicca la storia d’amore (finita) con la collega Barbara Parodi Delfino (detta ‘Bambi‘), dalla quale ha avuto la figlia Oleandra (nata nel 1997).

Dove vive Paolo Mieli?

Non è chiaro dove vive Paolo Mieli, se a Roma, Milano oppure in un’altra città. Sappiamo che ha maturato la sua esperienza giornalistica tra i due cuori pulsanti d’Italia, per poi formarsi sul campo come grande inviato di politica internazionale.

4 curiosità su Paolo Mieli

-Non ha profili social, quindi niente Instagram o Facebook. Di lui, però, ci sono tantissime immagini proprio per via della sua grandissima fama e della costante attività televisiva.

-È stato nominato presidente Rai nel 2003, incarico durato pochi giorni (appena 6) per sua scelta.

-Sul piccolo schermo lo abbiamo visto in storici format targati Raitre, tra cui La grande storia e Correva l’anno

-Il Premio Mario Pannunzio, il Premio Palmi e il Premio Procida-Isola di Arturo-Elsa Morante incorniciano la sua brillante carriera.

ultimo aggiornamento: 28-06-2019

X