Tutto su Nicola Dutto, il motociclista paraplegico che ha corso la Dakar

In sella ad una moto speciale, Nicola Dutto ha mostrato tutto il suo coraggio continuando a correre anche dopo aver perso l’uso delle gambe.

Quando la forza di volontà e il desiderio di andare avanti superano ogni paura, allora si possono compiere grandi imprese. È quello che ci ha dimostrato Nicola Dutto, un motociclista verso cui il destino è stato profondamente duro. Coinvolto in un terribile incidente in corsa, il pilota si è ritrovato sulla sedia a rotelle. Ma la sua passione ha avuto la meglio, e in pochi mesi è tornato in sella alla sua moto. E ha battuto un record incredibile…

Chi è Nicola Dutto

Nato a Beinette (Cuneo) il 13 gennaio 1970, sotto il segno zodiacale del Capricorno, Nicola Dutto ha sempre avuto una grande passione per i motori. A 22 anni ha deciso di seguire il suo cuore e si è lanciato all’avventura, in sella alla sua moto. In poco tempo è diventato un campione di off-road.

Della sua vita sentimentale sappiamo poco, dal momento che il suo profilo Instagram è dedicato quasi solamente alle sue imprese sulle due ruote. Nicola Dutto è sposato con Elena Foi, e la coppia ha una figlia di nome Beatrice. La moglie di Nicola è stata una colonna portante per il motociclista, soprattutto a seguito dell’incidente che gli ha cambiato la vita.

Nicola Dutto
Fonte foto: https://www.instagram.com/nicoladutto/?hl=it

Nicola Dutto e l’incidente

Dopo aver mostrato il suo talento in gara, grazie alla vittoria in alcune competizioni internazionali, Nicola ha visto la sua vita stravolta da un tragico avvenimento. Nel 2010, durante una gara a Pordenone, il pilota si è imbattuto in un ostacolo a circa 150 chilometri all’ora, subendo un gravissimo trauma. A causa di una lesione al midollo spinale, Nicola è rimasto paralizzato.

In un primo momento aveva pensato che la sua carriera in moto fosse finita, ma un anno dopo l’incidente eccolo di nuovo in sella, pronto a dare gas al motore. Sfidando tutte le avversità, Nicola ha ricominciato a gareggiare, stabilendo diversi record. Ad esempio, è stato il primo paraplegico a competere nel Mondiale Desert Race.

E nel 2019 ha deciso di tentare la Dakar, una delle competizioni più difficili al mondo. Purtroppo, la sua avventura si è conclusa in anticipo a causa di problemi organizzativi, ma ha segnato un nuovo primato: è stato il primo a partecipare a questa gara pur avendo perso l’uso delle gambe, sfidando gli altri piloti normodotati.

Nicola Dutto
Fonte foto: https://www.instagram.com/nicoladutto/?hl=it

3 curiosità su Nicola Dutto

-Nel 2019 partecipa a Ballando con le stelle come Ballerino per una notte, ospite della trasmissione di Milly Carlucci.

-La moto di Nicola Dutto è molto particolare: si tratta di una KTM 450 EXC-F che è stata adattata con un roll-bar di protezione per le gambe, uno schienale su misura e i comandi al manubrio.

-Per allenarsi va in palestra, in piscina e usa la sua handbike.

Fonte foto: https://www.instagram.com/nicoladutto/?hl=it

ultimo aggiornamento: 28-03-2019

X