Giornalista impegnato in inchieste su mafia e corruzione, Nello Trocchia è una delle penne più coraggiose del nostro Paese: ecco cosa sappiamo di lui.

Non ha mai indietreggiato di fronte ad inchieste difficili e pericolose, nonostante le intimidazioni e le aggressioni di cui è stato vittima: Nello Trocchia è un giornalista molto apprezzato, collaboratore di alcune testate italiane famosissime. Per il suo impegno, ha ricevuto anche diversi premi importanti. Andiamo a scoprire qualcosa in più sul suo conto.

Nello Trocchia, la biografia

Nato a Nola (in provincia di Napoli) il 27 maggio 1982, sotto il segno zodiacale dei Gemelli, Nello Trocchia sognava sin da piccolo una carriera nel mondo del giornalismo. In particolare, ha sempre avuto un grande amore per la verità e si è occupato ben presto del problema della mafia nel nostro Paese. Come egli stesso ha rivelato, ha iniziato interessandosi ad un documentario su Giancarlo Siani, per poi passare a numerose letture sulla figura di Peppino Impastato.

In ambito giornalistico, Nello ha collaborato con numerose testate quali Il Fatto Quotidiano e l’Espresso. Ha inoltre lavorato nella redazione di Nemo, su Rai2, ed è stato uno degli inviati di Piazzapulita, la trasmissione d’attualità di La7 condotta da Corrado Formigli. Ancora, ha condotto numerosi reportage, alcuni dei quali sono stati utilizzati per dare vita a Nove racconta, programma dedicato alla lotta contro la mafia.

Importante è anche il suo impegno in ambito letterario: Nello ha scritto diversi libri, tra cui Federalismo Criminale e Casamonica. Per la sua attività d’inchiesta, il giornalista è stato insignito di alcuni prestigiosi riconoscimenti. In particolare, ha ricevuto il premio Paolo Borsellino e il premio Articolo21 per la libertà di informazione.

La vita privata di Nello Trocchia

Se dal punto di vista professionale non ci sono segreti sull’operato di Nello, sono davvero pochissime le informazioni che abbiamo sulla sua vita privata. E il motivo è fin troppo chiaro: negli anni, grazie alla sua lotta contro la corruzione e la mafia, ha ricevuto molte minacce ed è stato anche aggredito. Dal 2015 vive sotto scorta, e anche per questo preferisce non portare alla luce dettagli sulla sua vita quotidiana.

Non sappiamo dunque se è fidanzato o sposato, oppure se è ancora single. Il suo profilo Instagram è blindato, mentre su Facebook condivide unicamente informazioni che riguardano la sua attività giornalistica. Nessun indizio, anche tra le sue foto, di quel che attiene alla sua sfera più intima.

3 curiosità su Nello Trocchia

-Ha scritto anche dei testi teatrali, in particolare La peste, tratto da un suo libro sulla situazione ambientale in Campania.

-È un grande tifoso del Napoli.

-Ama la musica di Pino Daniele.

Fonte foto: https://www.facebook.com/nellotrocchia

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Cristiano Tomei: tutto quello che c’è da sapere sullo chef stellato toscano

Chi è Mark Ruffalo: scopri le curiosità sull’attore