Martina Luoni si è spenta a soli 27 anni, e nella sua storia si intrecciano coraggio, grandi battaglie e il ruolo importante assunto durante la pandemia da Coronavirus.

A 27 anni Martina Luoni, paziente oncologica scelta dalla Regione Lombardia come testimonial anti Covid, si è spenta dopo una durissima lotta contro un tumore. Malata di cancro al colon, ha parlato al cuore degli italiani attraverso video in cui, via Instagram, chiedeva massima attenzione al rispetto delle norme anti-contagio per evitare che comportamenti scorretti si ripercuotessero sulle possibilità di accesso a visite e cure per i pazienti come lei durante il lockdown. Scopriamo la sua storia, dalla biografia al suo messaggio di forza e speranza che ha commosso tutti sui social.

Chi era Martina Luoni e dove viveva?

Originaria di Solaro (Milano) dove viveva, Martina Luoni ha lottato per circa 3 anni contro un cancro al colon, prima che la sua vita si spegnesse, a soli 27 anni, nel settembre 2021. L’annuncio della sua morte è stato dato con un post sul suo profilo Instagram, ricco di contenuti e messaggi importanti a supporto dei malati di tumore in Italia.

Durante la pandemia da Coronavirus, la Regione Lombardia l’aveva scelta tra i testimonial della guerra contro il Covid, e in un video da lei pubblicato a novembre 2020, con milioni di visualizzazioni, aveva esortato tutti a rispettare le regole per evitare un’escalation di contagi denunciando le difficoltà dei pazienti oncologici come lei, costretti a rimandare visite e cure a causa della pressione negli ospedali per via della pandemia da Coronavirus.

Martina Luoni, la morte a 27 anni dopo la battaglia contro il cancro

Stento ancora a crederci. Ci ha lasciati Martina Luoni, la giovane di Solaro che ha contribuito in maniera convinta e importante a sostenere la nostra campagna per contrastare il Covid. La malattia che l’affliggeva da tempo purtroppo ha avuto il sopravvento“. Con queste parole su Facebook, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha commentato la tragica notizia della morte di Martina Luoni.

L’annuncio della sua scomparsa è stato diffuso con un post Instagram: “Oggi la leonessa ha perso la sua battaglia, ora la sua bussola la porterà a caccia di nuovi tramonti, quelli che ha sempre sognato, sempre con il sorriso sulle labbra che nessuno potrà mai spegnere. Da oggi chiunque guarderà un tramonto si ricorderà della leonessa Martina“.

Il 28 maggio 2021, a Martina Luoni era stato assegnato, dalla Regione Lombardia, il riconoscimento ‘Rosa Camuna‘. “Non dimenticheremo mai il suo sorriso – ha concluso Fontana nel suo messaggio di cordoglio –, l’energia di una 27enne caparbia e determinata“.

Era stata proprio Martina Luoni a chiarire alcuni dettagli della sua malattia, scoperta pochi anni prima: “A 23 anni mi è stato diagnosticato un cancro al colon con metastasi al fegato, dopo vari interventi e chemioterapie, ero stata dichiarata guarita…”. Nel dicembre 2019, il tumore si sarebbe ripresentato con rinnovata aggressività, fino al tragico epilogo.

Fonte foto: https://www.instagram.com/marty_luoni/?hl=it

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Quello che non sai su Zaira Nucci, fidanzata del TikToker Khaby Lame: le curiosità e la vita privata

Da Uomini e Donne alla candidatura con la Lega: cosa c’è da sapere su Rossella Intellicato