Conosciamo meglio chi è Manuel Frigo, il nuotatore italiano e medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Passione, tenacia e tanto sacrificio sono queste le componenti che hanno contribuito alla carriera di Manuel Frigo, il giovane nuotatore azzurro che ha conquistato l’argento olimpico nella 4×100 stile libero a Tokyo 2020. Oggi proviamo a raccontarvi tutto quello che siamo riusciti a scoprire sulla vita di questo atleta della Polizia di Stato: età, origini, esordi carriera, fidanzata e curiosità, alla scoperta di Manuel Frigo.

Manuel Frigo, biografia ed esordi

Manuel Frigo è nato in Veneto e più precisamente a Cittadella in provincia di Padova, il 18 febbraio del 1997 sotto il segno zodiacale dell’Acquario. Ha cominciato a praticare nuoto a soli 9 anni ed è cresciuto come atleta nel team Veneto. Ha poi rappresentato, nel 2019, l’Italia ai mondiali di Gwangju sfiorando, insieme ai suoi compagni, una storica medaglia in finale ma stabilendo anche un nuovo primato nazionale italiano nella staffetta 4×100 metri stile libero.

Manuel Frigo, vita privata

Per quanto riguarda la vita privata di Manuel Frigo, facciamo veramente fatica a saperne di più. Lo stesso atleta in una vecchia intervista aveva aveva dichiarato di non essere un tipo molto social, anche se possiede lo stesso un profilo su Instagram.

Dal punto di vista sentimentale sappiamo però, che il nuotatore veneto è legato da più di cinque anni ad una ragazza dai capelli lunghi e mori e con la quale appare in diversi scatti sul suo account social ma al momento sulla sua identità non abbiamo informazioni.

Manuel Frigo, 3 curiosità

-Manuel Frigo è alto 190 centimetri.

-Fra i suoi hobby preferiti ci sono i viaggi e le automobili.

– Quando ha conquistato la medagli olimpica a Tokyo 2020 ha così dichiarato “Per questo podio mi sono addirittura tagliato i baffi“.

Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Chi è Lorenzo Zazzeri, medaglia olimpica a Tokyo 2020

Chi è Nastia Liukin, ex ginnasta e campionessa olimpionica