Deputato e sottosegretario di Stato presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nel Governo Conte, ma non solo: scopriamo tutto su Manlio Di Stefano.

Manlio Di Stefano è un nome noto nella politica italiana, in quota Movimento 5 Stelle e sottosegretario agli Affari esteri nei governi Conte I e II. Nella sua biografia anche un grande amore e… una gaffe che ha fatto esplodere la polemica tra social e carta stampata. Scopriamo di più…

Chi è Manlio Di Stefano e dove vive?

Manlio Di Stefano è nato a Palermo, sotto il segno Toro, il 16 maggio 1981. Nel giugno 2018 è diventato sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri (prima nel Governo Conte I e poi nel secondo esecutivo), e fino a quell’anno, dal 2013, è stato capogruppo dei 5 Stelle nella III Commissione Affari Esteri e Comunitari.

Madre insegnante e padre direttore d’azienda, ha frequentato il Liceo scientifico e si è laureato in Ingegneria informatica nella sua città natale, prima del trasferimento a Milano (dove vive) per lavorare come programmatore.

Manlio Di Stefano
Manlio Di Stefano

Chi è la moglie di Manlio Di Stefano?

La moglie di Manlio Di Stefano, come si apprende dal suo profilo Facebook, si chiama Claudia e a lei ha fatto una dolcissima dedica per la Festa delle donne: “Auguri a tutte le donne quindi, alla mia splendida moglie Claudia su tutte, che con la sua forza, il suo coraggio e la sua intelligenza, mi sta accanto ogni giorno“.

Sui social, compreso Instagram, tanti contenuti della sua attività politica ma nessun altro riferimento al privato. Non ci sono informazioni, dunque, sul resto della sua vita oltre i riflettori sulla sua carriera.

Manlio Di Stefano sottosegretario agli Affari esteri

La carriera politica di Di Stefano conta un passaggio importante nel 2013, quando è stato eletto deputato e poi capogruppo del Movimento 5 Stelle in III Commissione Affari Esteri e Comunitari. A questo ha fatto seguito l’incarico di delegato italiano al Consiglio d’Europa in Commissione Migranti, Rifugiati e Sfollati.

Nel 2017 è diventato il responsabile del programma di Governo di politica estera del M5S e, un anno dopo, sottosegretario agli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nel primo governo di Giuseppe Conte. Carica che ha mantenuto anche nel cosiddetto Conte II.

Atre 3 cose da sapere su Manlio Di Stefano

– Nel 2009 ha iniziato a collaborare con l’associazione “AMKA Onlus”, in merito a progetti di sviluppo sostenibile per le zone svantaggiate del mondo.

– Da sempre è interessato alla tecnologia e alle evoluzioni in materia.

– Nell’agosto 2020 si è reso protagonista di una gaffe in salsa social, nel commentare le esplosioni al porto di Beirut. In un tweet, ha mandato “un abbraccio agli amici libici“, anziché libanesi, errore costatogli una valanga di critiche e polemiche a cui ha replicato con la correzione e un ultimo appunto: “C’è poco da scherzare con queste cose, ho sbagliato a scrivere, i morti invece restano, fenomeni“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Manlio Di Stefano

ultimo aggiornamento: 05-08-2020


Mariolina Cannuli: 6 curiosità sulla famosa Signorina Buonasera

Chi è Elisa Pirro, senatrice 5 Stelle protagonista della gaffe su Beirut