Chi è Lucia Del Pasqua? Sei cose che non sai sull’ironica giornalista e fashion blogger

Giornalista e fashion blogger molto seguita, Lucia Del Pasqua ha un rapporto molto particolare con la moda…

chiudi

Caricamento Player...

Lucia Del Pasqua, nata ad Arezzo ma residente a Milano, è una giornalista con la passione per la moda che ha aperto qualche anno fa un blog, “The Fashion Politan“, nel quale ‘affronta’ la moda con quel pizzico di ironia che di certo la rende diversa dalle sue celebre colleghe come Chiara Ferragni o Chiara Nasti. Nel 2015 ha debuttato in libreria con il suo primo romanzo “Quella certa dipendenza dal tasto invio“, una narrazione ironica e dal taglio autobiografico edita da Baldini & Castoldi.

Lucia Del Pasqua, la giornalista e fashion blogger che odia…

  • Il suo motto è: “L’ironia salverà il mondo!”
  • Il suo primo blog si chiama Barbie Lucy, una sorta di diario personale ricco di citazioni di Oscar Wilde che piacciono tanto alle ragazzine.
  • I 3 accessori che consiglia alle donne per un look chic ma comodo sono: chemisier, calzini e cappelli.
  • Odia le scarpe a punta, le maglie d’acrilico e i pantaloni bianchi su chi ha la cellulite.
  • Vanta oltre 13mila follower su Instagram e oltre 10mila su Facebook.
  • Ama indossare i papillon da uomo ed è una gran fan delle maglie da muratore per uomini.

Lucia Del Pasqua, una fashion blogger del tutto anticonvenzionale

L’anticonvenzionalità di Lucia Del Pasqua è riscontrabile dalle stesse parole che usa per descriversi, sempre usando quel pizzico di sana ironia che la rende davvero unica e speciale per tutti coloro che la seguono: “La mia filosofia di vita è “casual”, nel senso di casuale-totale. Niente programmi, zero ansie, solo una ricca dose di ironia, auto ed “etero”, come se non ci fosse un domani. Segni particolari: mi metto addosso anche quello che non mi piace, sono fan del calzino e del papillon sulle donne, e delle maglie da muratore per gli uomini. Alterno stadi acuti di logorrea ad altri di istinti violenti nei confronti delle metereopatiche.Di lavoro scrivo, nel tempo libero scrivo, quando dormo sogno di scrivere”.