Con la sua macchina fotografica tra le mani, Letizia Battaglia ha raccontato per decenni la storia di Palermo, tra drammi e bellezze di questa città.

Famosa per i suoi splendidi scatti, che raccontano la storia e la società della sua meravigliosa città, Letizia Battaglia è una delle donne più importanti del ‘900 italiano. Il suo impegno nel mostrare al pubblico i tanti volti della Palermo e dei suoi abitanti è stato ampiamente riconosciuto con numerosi premi che oggi può annoverare nel suo curriculum. Cosa sappiamo sul suo conto?

Letizia Battaglia, la biografia

Nata a Palermo il 5 marzo 1935, sotto il segno zodiacale dei Pesci, Letizia Battaglia ha sempre avuto un animo sensibile e poetico. Già da piccola si schierava sempre dalla parte dei più bisognosi, con i suoi pochi mezzi di bambina. Ed è in quei momenti che ha capito che da grande avrebbe immortalato per sempre quella parte della società più povera.

Fondamentale, per la sua carriera, è stato l’incontro con il poeta Ezra Pound, e proprio dalla poesia ha tratto grande ispirazione. Dopo una breve trasferta a Milano, durante la quale ha appreso a fondo i complessi meccanismi della fotografia, Letizia è tornata a Palermo e ha preso a collaborare con varie testare giornalistiche, facendosi largo come fotoreporter.

Durante gli anni di piombo, è divenuta famosa come la “fotografa della mafia”. In realtà, pur avendo effettivamente scattato ritratti di uomini appartenuti ai più pericolosi clan mafiosi, questa etichetta le è sempre stata molto stretta. Premiata numerose volte per le sue foto, Letizia ha anche partecipato come ospite in tv per raccontare la storia dal suo privilegiato punto di vista. Nel 2019, è intervenuta a L’assedio, la trasmissione di Daria Bignardi.

La vita privata di Letizia Battaglia

Letizia Battaglia
Fonte foto: https://www.facebook.com/letiziabattagliaofficial/

Per sfuggire a un padre padrone, Letizia si è sposata a 16 anni con un uomo più grande di lei, che avrebbe dovuto renderla finalmente libera. Invece, anche suo marito si è rivelato autoritario e possessivo, tanto da impedirle di prendersi i suoi spazi. Dalla loro relazione sono nate tre figlie: Cinzia, Shobha e Patrizia Stagnitta.

A 38 anni, Letizia è riuscita a divorziare da quell’uomo che le aveva tarpato le ali. Sebbene le sia costata molta fatica e due anni di psicanalisi, questa rottura le ha permesso di riprendere in mano la sua vita. In seguito, Letizia ha avuto una lunga storia d’amore con il fotografo Franco Zecchin. Oggi, la donna vive ancora a Palermo, da dove non si è più allontanata. Potete seguirla sulla sua pagina Facebook, per scoprire il suo meraviglioso lavoro.

4 curiosità su Letizia Battaglia

•Uno dei suoi scatti più famosi è quello dell’omicidio di Piersanti Mattarella, uomo politico siciliano assassinato dalla mafia. Nella foto si vede suo fratello Sergio Mattarella che cerca di estrarlo dalla macchina ancora agonizzante.

•Il suo desiderio più grande è sempre stato quello di viaggiare. Ha esplorato l’Africa con i pochi mezzi economici che aveva da giovane, poi il suo lavoro l’ha tenuta ben piantata in Italia.

•Tra gli anni ’80 e ’90 si è fatta carico di un notevole impegno politico, come consigliere e assessore comunale di Palermo.

•Tra i suoi soggetti preferiti c’è sempre stata la donna. E le sue foto sono quasi sempre state in bianco e nero.

Fonte foto: https://www.facebook.com/letiziabattagliaofficial/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Chiara Mastroianni: 5 curiosità sulla figlia di Catherine Deneuve

Chi è Marco Maisano: l’ex inviato de Le Iene e la sua passione per le storie