Centinaia di migliaia di follower sui social, un percorso personale e professionale importante e tanti progetti: scopriamo la storia di Laura Brioschi!

Modella curvy, ma anche influencer e imprenditrice di successo, Laura Brioschi ha costruito un importante percorso social, specialmente su Instagram, grazie alla pagina “Love Curvy” in cui promuove messaggi rivolti a tutte le donne e alle persone che hanno difficoltà ad accettare il proprio corpo in generale. Partiamo alla scoperta della sua storia e della sua biografia.

Chi è Laura Brioschi e dove vive?

Originaria della Liguria, precisamente di Pietra Ligure, in provincia di Savona, Laura Brioschi vive a Bra (Cuneo) e nella vita di tutti i giorni è una modella curvy, influencer e imprenditrice.

Laura Brioschi
Fonte foto: https://www.instagram.com/lovecurvy__laurabrioschi/?hl=it

Sul suo sito web laurabrioschi.com, descrive così la sua mission: “Mi impegno a contribuire per far star bene ogni persona nella propria pelle, qui lo faccio ornandola di abitini e bikini carini“.

Con il compagno, nel 2018 ha fondato l’associazione no-profit Body Positive Catwalk, una delle realtà più attive e importanti sul tema dell’accettazione e della lotta alla discriminazione e al bullismo dentro e oltre il web. La sua creatività punta anche a rendere la moda “inclusiva”, con la realizzazione di capi 100% made in Italy adatti a esaltare ogni fisico.

La vita privata di Laura Brioschi

Per quanto riguarda la sua vita privata, Laura Brioschi non ha fatto mistero di un capitolo molto difficile della sua esistenza, poi brillantemente superato.

Era il 2014 – ha spiegato sul suo sito web – avevo superato la bulimia ed avevo dato vita al mio blog www.lovecurvy.com, una delle tante svolte che ci sono state nella mia vita…“.

La modella e influencer, nota in tutta Europa grazie ai suoi progetti, ha parlato della risalita dall’abisso della bulimia e ha regalato al pubblico la sua storia per aiutare chi si trova in difficoltà con il proprio corpo, spesso preda di pregiudizi e cattiverie gratuiti.

Al Corriere della Sera ha raccontato la dura battaglia contro i disturbi alimentari: “Sono sempre stata in lotta con me stessa. Dai 14 ai 18 sono stati anni di diete continue. La bulimia è arrivata dopo che avevo iniziato a fare la modella per le taglie forti, un termine orrido e non inclusivo. Curvy è invece una parola molto bella, perché ha aiutato a evitare definizioni brutte e discriminatorie (…). La mia situazione degenerò. Ho scoperto il Body Positive dopo essere entrata nei social…“.

Chi è il fidanzato di Laura Brioschi?

Laura Brioschi ha un fidanzato, si chiama Paolo Patria e con lui condivide la grande avventura nel mondo dei social in salsa “body positive”. Insieme, infatti, lanciano importantissimi messaggi contro body shaming, bullismo e disturbi alimentari e hanno creato il progetto “Body Positive Catwalk”, il più grande d’Europa. Sono una coppia molto affiatata, come emerge dai tanti contenuti pubblicati nel loro spazio web, specialmente sul profilo Instagram della modella.

Laura Brioschi: altre 2 cose che sappiamo di lei…

– Nella vita ho fatto diversi lavori tra cui quello di bagnina e quello di tabaccaia.

– Nel suo libro Noi siamo luce. La forza, la libertà, la bellezza del pensiero body positive, edito da DeAgostini, racconta il percorso di rinascita dal pensiero negativo dopo anni di lotta interiore contro i demoni dell’insicurezza e del body shaming… 

Fonte foto: https://www.instagram.com/lovecurvy__laurabrioschi/?hl=it

ultimo aggiornamento: 05-04-2021


Wyatt Russell, dall’hockey al cinema: la bizzarra carriera del figlio di Kurt Russell

Chi è Fru dei The Jackal: tutto quello che c’è da sapere sul comico