Sapevi che è al quinto posto nella lista stilata da Rolling Stones dei 100 migliori cantanti? Ecco tutto quello che non sai su John Lennon.

Dapprima una breve, ma folgorante carriera con i Beatles, poi il successo da solista: John Lennon è senza alcun dubbio un’icona della musica britannica degli anni ’60 e ’70, ma la sua è una leggenda che si è spenta troppo presto. Il suo omicidio, nel 1980, lo ha portato via ancora molto giovane – aveva appena 40 anni – ed è stata una perdita terribile non solo dal punto di vista umano, ma anche da quello artistico. Su John Lennon si è detto di tutto e di più, in particolare sulla sua relazione con Yoko Ono. Scopriamo qualche curiosità sulla sua vita.

John Lennon, la biografia

Nato a Liverpool (Gran Bretagna) il 9 ottobre 1940, sotto il segno zodiacale della Bilancia, John Winston Lennon ha avuto un’infanzia difficile. Ha trascorso i primi anni della sua vita con la mamma, dopo la separazione dei suoi genitori. Ma all’età di 6 anni è stato preso in affido dalla zia Mimi, dove ha trascorso molto tempo, tranne brevi periodi in cui tornava a casa da sua madre.

John ha sempre mostrato una personalità eclettica e creativa, in prima battuta nel disegno. Per questo motivo si è iscritto al Liverpool College of Art, mentre ha iniziato, sempre in quel periodo, ad avvicinarsi alla musica. Assieme ai suoi amici ha fondato la sua prima band, i Quarrymen.

Nel 1958, John Lennon ha subito un terribile lutto: sua madre è stata investita da un poliziotto ubriaco, in quella che il cantautore ha più volte definito la notte più brutta della sua vita.

La vita privata di John Lennon

John Lennon e Yoko Ono
John Lennon e Yoko Ono

Al Liverpool College of Art, John Lennon ha conosciuto la donna che è ben presto diventata la sua prima moglie, Cynthia Powell. I due si sono sposati nel 1962 e qualche mese dopo è nato il loro unico figlio, John Charles Julian – chiamato semplicemente Julian.

Nel 1966, il cantante ha conosciuto Yoko Ono, un’artista giapponese che gli ha rubato il cuore. La loro relazione, sempre più importante, ha spinto John Lennon a chiedere il divorzio da sua moglie, accusandola d’infedeltà. L’accusa non ha avuto seguito, dal momento che si scoprì che Yoko Ono era incinta. La gravidanza non è andata a buon fine: l’artista ha avuto 3 aborti spontanei, seguiti dalla nascita del suo unico figlio, Sean Lennon. John e Yoko Ono si sono sposati nel 1969.

John Lennon e i Beatles

La storia dei Beatles è nata nell’estate del 1957, quando John Lennon ha conosciuto Paul McCartney. Nel giro di pochi mesi, i ragazzi hanno iniziato ad esibirsi nei locali, costruendo pian piano il loro successo. Qualche anno dopo, ecco finalmente i Fab Four al loro massimo splendore: a John Lennon e Paul McCartney si sono aggiunti George Harrison e Ringo Starr, dando vita alla formazione che ha accompagnato i Beatles fino alla fine.

Nel 1970, dopo decine di successi che hanno fatto la stoia della musica pop, il gruppo si è sciolto a causa di contrasti interni. John Lennon ha intrapreso la carriera da solista, che lo ha portato a dare vita alla splendida Imagine, tra le altre. Gli anni seguenti sono stati caratterizzati da riavvicinamenti ai suoi ex compagni e una produzione musicale di tutto rispetto. Fino alla sua tragica morte.

L’assassinio di John Lennon

L’8 dicembre 1980, John Lennon e Yoko Ono stavano rientrando in casa, presso il Dakota Building dell’Upper West Side di New York. Un ragazzo, Mark Chapman, ha sparato contro il cantante 5 colpi di pistola, di cui 4 sono andati a segno. Uno, in particolare, ha trapassato l’aorta ferendolo in maniera mortale.

Subito soccorso e condotto presso il Roosevelt Hospital, John ha perso conoscenza ed è stato dichiarato morto alle ore 23:15. Il suo corpo è stato cremato e le ceneri sono state disperse nell’Oceano Atlantico, su sua precisa richiesta.

John Lennon
Fonte foto: https://www.instagram.com/johnlennonofficial/?hl=it

4 curiosità su John Lennon

• Nel 1967 ha acquistato un’isola deserta a largo delle coste irlandesi, la Dorinish Island.

• Diverse persone che lo hanno accompagnato nella sua carriera hanno rivelato che il cantante odiava la propria voce, tanto da chiedere ai suoi collaboratori di smorzarla un po’.

• I suoi iconici occhiali tondi lo hanno aiutato ad affrontare le difficoltà quotidiane: senza di essi era praticamente cieco. Le lenti, in particolare, avevano una sfumatura arancione perché, secondo il Feng Shui, questo colore favorisce l’ispirazione.

• Il suo gioco da tavolo preferito era il Monopoli.

Fonte foto: https://www.instagram.com/johnlennonofficial/?hl=it

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
cantante curiosità John Lennon

ultimo aggiornamento: 20-04-2019


Aristotele Onassis, l’armatore greco che rubò il cuore di Maria Callas

Grace Kelly, tutto sulla principessa di Monaco e sulla sua carriera di attrice