Un’intera vita dedicata allo sport e soprattutto al tennis, praticato e poi raccontato nelle sue telecronache con Rino Tommasi: scopriamo la storia del giornalista e scrittore Gianni Clerici!

Gianni Clerici si è spento alle prime luci del giugno 2022 all’età di 91 anni, dopo aver impresso la sua firma su preziosi capitoli di giornalismo sportivo e letteratura. Ex tennista, appesa la racchetta è diventato un brillante giornalista – precisamente telecronista – e uno scrittore molto apprezzato, è tra i grandi nomi dell’informazione nella galassia dello sport. Scopriamo i segreti della sua storia straordinaria, tra biografia e vita privata… 

Chi era Gianni Clerici e dove viveva?

Gianni Clerici è nato a Como il 24 luglio 1930, sotto il segno del Leone, ed è morto a Bellagio, nella stessa provincia dove viveva, il 6 giugno 2022 a pochi passi dai suoi 92 anni. È stato un tennista professionista poi giornalista e prolifico scrittore, penna effervescente dallo stile unico e inconfondibile.

Nel corso della sua carriera tennistica, ha vinto due titoli nazionali juniores di doppio con Fausto Gardini e, nel 1950, ha conquistato la “Coppa de Galea” a Vichy. Ha inoltre partecipato ai tornei di Wimbledon e Roland Garros.

Ha scritto tantissimi articoli di sport e libri, alle spalle collaborazioni importanti con La Gazzetta dello Sport, Il Giorno, L’Espresso e la Repubblica. 500 anni di tennis è il suo scritto più famoso ed è stato tradotto in numerose lingue tra cui francese, inglese, tedesco, spagnolo e giapponese! In tv ha firmato indimenticabili telecronache in coppia con Rino Tommasi e si è sempre definito uno “scriba“.

La vita privata di Giani Clerici

Gianni Clerici ha avuto una vita privata molto riservata, nonostante la fama e il successo. Sposato con Annamaria, moglie amatissima, ha avuto due figli: Carlotta Clerici, che lavora in Francia come commediografa, e Luigi Clerici, sistemista e velista. Il nonno paterno di Gianni Clerici era stato un ricco commerciante e il padre, appassionato di motociclette, lo avrebbe sempre lasciato libero di coltivare le sue passioni.

Altre 5 cose che forse non sai su Gianni Clerici

– Da ragazzino ha fatto la staffetta partigiana, come ricordato da Repubblica: usava la sacca da tennis e la custodia del violino per nascondere armi da consegnare ai partigiani.

– È considerato uno dei massimi esperti di tennis al mondo.

– È stato l’unico italiano, insieme a Nicola Pietrangeli, a guadagnare un posto nella la Hall of Fame del tennis!

Italo Calvino lo definì uno “scrittore prestato allo sport”.

– Rino Tommasi lo ha definito “Dottor Divago” per la sua abitudine a divagare.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 07-06-2022


Quello che non sai su Ludovica Perissinotto, presunta nuova fidanzata di Barù

Giulio Fratini: ecco chi è il fidanzato di Roberta Morise