Professionista molto stimato in ambito allergologico e immunologico, ma anche docente universitario: scopriamo qualcosa in più su Francesco Le Foche.

Dopo anni di studi e di gavetta, Francesco Le Foche è diventato uno dei medici più stimati della regione romana. È un esperto in immunologia, infettivologia e allergologia, da molto tempo operativo presso il Policlinico Umberto I di Roma. E nel 2020 è stato in prima linea nella dura battaglia contro il Coronavirus. Ecco cosa sappiamo sul suo conto.

Francesco Le Foche, biografia

Nato a Sezze (in provincia di Latina) il 28 luglio 1957, sotto il segno zodiacale del Leone, Francesco Le Foche ha sempre avuto una grande predisposizione nel mettersi al servizio degli altri. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università La Sapienza di Roma, per poi specializzarsi in allergologia e immunologia clinica.

Il suo percorso di studi è stato molto lungo, e include un perfezionamento in malattie infettive e tropicali. Dopo aver diretto il Centro Alta Specializzazione di allergologia Di Guglielmo, il dottor Francesco ha iniziato a lavorare presso il Policlinico Umberto I di Roma, dove ancora oggi occupa il posto di dirigente medico responsabile del Day Hospital di immunoinfettivologia.

Inoltre Le Foche è un esperto di malattie autoimmuni quali l’artrite reumatoide, il lupus e la fibromialgia. È anche uno stimato professore, docente di docente di Reumatologia e Scienze Biomediche presso l’Università La Sapienza della capitale.

Francesco Le Foche
Fonte foto: https://www.youtube.com/channel/UClRn-KF3HpIgN0tcGL0TirQ

La vita privata di Francesco Le Foche

Riservatissimo per tutto ciò che non riguarda il suo lavoro, il dottor Le Foche non ha profili social e quindi non possiamo trovare molti indizi sulla sua vita privata. Non sappiamo se è sposato e se ha figli, né abbiamo altre informazioni sul suo conto. L’unica notizia di cui siamo certi è che Francesco Le Foche abita a Roma, dove da tantissimi anni lavora come medico.

Francesco è senza dubbio un professionista molto dedito al suo lavoro. Nel 2020, si è distinto anche per il suo impegno contro l’epidemia di Coronavirus, ha scritto anche un libro con Giancarlo Dotto dal titolo “Sì, Andrà tutto bene – Ecco perchè il Covid sarà sconfitto”. Per l’occasione, ha anche preso parte come ospite ad alcune trasmissioni tv, come Domenica In di Mara Venier.

Fonte foto: https://www.youtube.com/channel/UClRn-KF3HpIgN0tcGL0TirQ

ultimo aggiornamento: 03-04-2020


Chi era Maurizio Mosca, le curiosità e quel “pendolino” che ha cambiato il giornalismo sportivo

Antonio Zequila: tutto quello che c’è da sapere sull’attore