Ferruccio de Bortoli è stato protagonista di una luminosa carriera nel giornalismo, a capo di due dei principali quotidiani d’Italia.

Per due volte è stato direttore del Corriere della Sera, un periodo intervallato dalla medesima carica ricoperto ne Il Sole 24 Ore: con credenziali così è ovvio che Ferruccio de Bortoli sia una delle figure più influenti e autorevoli del giornalismo. Un cavallo di razza, capace, attraverso capacità di leadership e di scrittura, di ritagliarsi una posizione di primo piano nel proprio campo professionale. Apprestiamoci a conoscerne le tappe professionali che ne hanno scandito la carriera e a saperne sulla vita privata.

Ferruccio de Bortoli: biografia e carriera

Nasce a Milano il 20 maggio 1953, sotto il segno zodiacale del Toro, da famiglia bellunese. Si laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale del capoluogo lombardo, quindi, nel 1973, viene assunto come praticante al Corriere dei ragazzi: due anni dopo diventa professionista. Presta successivamente servizio per il Corriere d’informazione, il Corriere della Sera e l’Europeo. Nel 1986 assume la carica di caporedattore a Il Sole 24 Ore. A distanza di un anno torna tra le fila del Corriere della Sera per dirigere la sezione economica.

Nel 1993 Paolo Mieli lo nomina vicedirettore e nel 1997 assume le redini del quotidiano di via Solferino. Che lascia il 29 maggio 2003, ufficialmente a causa di questioni private. Dunque, assume l’incarico di amministratore delegato di RCS Libri, divisione di RCS MediaGroup, prima di rifare capolino nella carta stampata, messo al timone de Il Sole 24 Ore il 10 gennaio 2005. Il 30 marzo 2009, risale alla direzione del Corriere della Sera, al posto nuovamente di Paolo Mieli (i due si erano già avvicendati nel maggio del 1997). Abbandona definitivamente il ruolo il 30 aprile 2015, pur collaborando nei panni di editorialista con la testata. Dal 24 marzo 2020 ha una rubrica, Tempo Sospeso, in onda nell’edizione serale di TG2000.

Ferruccio de Bortoli: la vita privata

Sposato, ha due figli, ma ulteriori dettagli non sono di dominio pubblico. Abita a Milano e ha un profilo su Facebook. Nel 2013 ha dichiarato di percepire uno stipendio annuo di circa 500 mila euro.

4 curiosità su Ferruccio de Bortoli

– È stato tra i primi giornalista a pubblicare il proprio indirizzo di posta elettronica in calce a un articolo.

– A seguito dell’attentato dell’11 settembre, ha riportato Oriana Fallaci nel giornalismo dopo undici anni di silenzio: il 29 settembre 2001 è uscito sul Corriere La rabbia e l’orgoglio la scrittrice fiorentina.

– Nel 2006 ha ricevuto l’Ambrogino d’oro.

– Nel 2009 ha rifiutato la proposta di salire alla presidenza della Rai, anche per non ritrovarsi inquadrato in quota centrosinistra.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-12-2021


Tullio Pericoli: chi è il pittore e disegnatore

Claudio Cerasa, chi sono i genitori: tutto su di loro