Fabrizio Frizzi: amori, curiosità e carriera del compianto conduttore tv

I successi, gli amori e la drammatica scomparsa a soli 60 anni: scopriamo cosa c’è da sapere su Fabrizio Frizzi, amatissimo conduttore.

Nato il 5 febbraio 1958 (Acquario) a Roma, Fabrizio Frizzi è stato uno dei conduttori più amati e seguiti della televisione italiana. Lo ricordiamo come un volto storico di Raiuno, dove ha condotto con grandissimo successo programmi cult come Scommettiamo che, L’Eredità, I Soliti Ignoti. Scopriamo cosa c’è da sapere sul conduttore televisivo e sulla sua drammatica scomparsa avvenuta il 26 marzo 2018.

Chi era Fabrizio Frizzi?

Figlio di un importante distributore cinematografico, Fulvio Frizzi, sin da subito la sua vocazione è il mondo dello spettacolo e inizia ben presto la sua carriera. La sua ispirazione per il suo ruolo di conduttore televisivo è stato Corrado Mantoni; in un’intervista a La Repubblica aveva raccontato: “Sono della scuola che se entri in casa d’altri lo devi fare in punta di piedi.”

Ha condiviso un record con Pippo Baudo: il simpaticissimo presentatore, infatti, ha avuto il più alto numero di trasmissioni all’attivo. Durante la sua straordinaria carriera, inoltre, ha ricevuto ben 15 riconoscimenti tra cui il Premio Regia Televisiva e numerosi Telegatti.

Fabrizio Frizzi
Fabrizio Frizzi

Come doppiatore ha prestato la propria voce a Woody, il personaggio protagonista di Toy Story. Per l’uscita del quarto film è stato sostituto da Andrea Maggi; nei titoli di coda del film, poi è stato inserito un tenero “Grazie Fabrizio” in sua memoria.

Nonostante il suo grande successo, non sono stati mai resi noti i suoi guadagni e il suo cachet.

Vita privata di Fabrizio Frizzi: figlia e mogli

In molti ricordano il matrimonio di Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Frizzi, durato dal 1992 al 1998. Nonostante i 10 anni di differenza d’eta che all’inizio destarono scalpore, vennero soprannominati “i nuovi Sandra e Raimondo”. Nel 2002 ufficializzarono tristemente il loro divorzio dovuto, sembra, a un tradimento.

Fu lui a fare il primo passo. Io non ci pensavo, aveva 10 anni meno di me e all’epoca era uno scandalo. Ci furono critiche, ma me le sono fatte scivolare addosso. Un giorno andai in un negozio – gli continuavo a dire no – e lui sotto casa e aspettava. Veniva sulla vespa con una massa di ricci, gli occhiali, il borsello e stava lì“, ha rivelato la Dalla Chiesa molti anni dopo, come riporta Vanity Fair.

Dopo il divorzio da Rita Dalla Chiesa, concordato nel 2002, Frizzi ha trovato di nuovo l’amore tra le braccia di Carlotta Mantovan, giornalista di Sky con cui è si è sposato in seconde nozze il 4 ottobre 2014.

Galeotta fu Miss Italia: il concorso che per anni ha visto Frizzi come presentatore ha regalato all’uomo l’amore, quello per Carlotta Mantovan che nel 2001 si classificò seconda! Dal loro amore nel 2013 è nata una splendida bambina, Stella.

Carlotta Mantovan
Fonte foto: https://www.instagram.com/carlottamantovan2612/?hl=it

La coppia abitava a Roma, ma non abbiamo ulteriori informazioni sulla sua casa.

Chi era la moglie di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan?

Carlotta Mantovan è nata il 26 dicembre 1982 (Capricorno) a Mestre: è un’ex reginetta di bellezza, modella, conduttrice e giornalista ma il suo nome rimane legato indissolubilmente a quello di Fabrizio Frizzi.

Subito dopo la maturità si è tuffata nel mondo dello spettacolo, che le ha presto dato qualche soddisfazione. Nel 2013 è diventata mamma e l’anno dopo ha sposato l’uomo che era al suo fianco da oltre 12 anni. Un sogno d’amore che sembrava destinato a durare per sempre, ma che è stato tragicamente spezzato.

3 curiosità sullo storico conduttore di L’Eredità

• C’è un profilo Instagram a suo nome, gestito dalla famiglia e dallo staff.

• Ha donato il proprio midollo osseo, salvando la vita di una bambina.

• Era un grande tifoso della Roma e del Bologna.

Fabrizio Frizzi: la malattia e la morte

Nel 2017 Fabrizio Frizzi ha un malore: viene colpito da un’ischemia cerebrale, che lo ha visto ricoverato in ospedale d’urgenza. Dopo alcuni mesi tornerà alla conduzione di L’Eredità dichiarando a Gente: “Combatto come un leone ogni giorno per vincere questa battaglia. Lo faccio. Per mia moglie e per mia figlia, devo vederla crescere”.

Purtroppo, inaspettatamente, nella notte tra il 25 e il 26 marzo 2018 lo coglierà un’emorragia cerebrale che lo ucciderà a soli 60 anni, suscitando dimostrazioni di affetto e tristezza da parte di tutti gli italiani.

ultimo aggiornamento: 05-08-2019

X