Chi è Damiano Carrara, il pasticcere giudice di Bake Off Italia

Un giovane pasticcere famoso non solo in Italia, ma anche oltre oceano. Ecco chi è il giudice di Bake Off Italia, Damiano Carrara…

Un giovanissimo ragazzo che ha alle sue spalle una carriera a dir poco spettacolare: Damiano Carrara è un giudice di Bake Off Italia insieme a Ernst Knam e Clelia D’Onofrio, e il suo volto non è passato di certo inosservato. Capelli chiari e occhi azzurri, chi è il pasticcere che ha “stregato” mezza Italia? Scopriamolo subito…

Chi è Damiano Carrara: la biografia del pasticcere

Damiano nasce a Lucca, in Toscana, il 22 settembre 1985, sotto il segno della Vergine. I suoi genitori non gli hanno mai fatto mancare nulla, nonostante i loro lavori modesti: il papà è muratore e la mamma è impiegata alle Poste. Ha un fratello più piccolo di nome Massimiliano, anche lui pasticcere.

Damiano ha studiato nel settore metalmeccanico, senza trascurare mai la sua passione per la ristorazione. Questa sua passione nasce proprio grazie alle sue nonne. È un uomo determinato, solare, professionale e dinamico. Sicuramente, il suo coraggio, la sua forza e la sua bravura gli hanno permesso di arrivare dove è oggi. Per ora la sua vita si dive tra l’Italia e la California, che sia in compagnia non è risaputo… infatti, il Carrara non ha mai voluto parlare della sua vita sentimentale.

5 curiosità sullo chef…

– Ha una cagnolina dolcissima di nome Mia che possiamo vedere, spesso, sul suo profilo Instagram.

– Damiano Carrara ha moltissimi tatuaggi. Uno in particolare, “il due di picche”, è molto significativo per lui, poiché è una carta che gli è servita molto a Las Vegas. Ha anche un piercing al naso.

Damiano Carrara ed Ernst Knam
Fonte foto: https://www.instagram.com/chefdamianocarrara/

– Si allena quasi tutti i giorni per potersi mantenere in forma.

– Ha un locale a Malibu, vicino all’abitazione delle Kardashian, le quali si recano spesso lì per prendere solamente un caffè. Lo stesso Damiano afferma durante un’intervista con Radio 105 che non hanno mai preso nessun tipo di pasticcino, solo caffè o cappuccini.

– Ha scritto 2 libri inerenti al mondo della pasticceria.

La carriera di Damiano Carrara

Non appena finisce la scuola, all’età di 19 anni, Damiano si ritrova a lavorare come barista nella sua città natale. Subito dopo, parte per Dublino, in Irlanda, alla ricerca di una nuova vita. Inizia a lavorare come pasticcere, ma dopo qualche anno torna in Italia.

Sin da subito non percepisce il giusto feeling nei confronti del suo paese d’origine, così prepara nuovamente le valigie e parte oltre oceano. Arriva a New York dove alloggia per circa un mese. Dopo essersi reso conto che la Grande Mela è molto simile all’Irlanda, parte per la California. Anche lì sta fermo un mese, poi decide di azzardare e partire per Las Vegas. Quest’ultima è una città che gli ha portato di certo molta fortuna, difatti subito dopo torna in California, precisamente a Moorpark, e dopo aver lavorato su doppi turni per poter guadagnare di più, chiama il fratello in Italia chiedendogli di raggiungerlo in America per poter, finalmente, aprire la loro attività. 

La loro pasticceria, ovviamente italiana, riscontra sin da subito un clamoroso successo e solamente dopo 2 settimane dalla loro apertura, riescono ad espandere il piccolo locale da loro affittato.

In America, Damiano suscita immediatamente interesse tanto da diventare ospite in alcuni programmi televisivi. Partecipa al programma Spring Baking Championship nel 2015, su Food Network, fino ad arrivare in Italia come giudice di Bake Off e conduttore di un programma televisivo “Cake Star” con Katia Follesa.

Fonte foto: https://www.facebook.com/chefdamianocarrara/

ultimo aggiornamento: 06-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X