Scopriamo cosa c’è da sapere su Clio Zammatteo: dall’infanzia alla passione per il make up passando per la vita americana con il marito Claudio e al rientro nella loro amata Italia.

Classe 1982 (è nata il 15 novembre sotto il segno dello Scorpione), Clio Zammatteo è originaria di Belluno ma si è trasferita da giovanissima a New York per seguire il marito, ed è lì che ha avuto inizio la sua avventura come make up artist. Cercando d’imparare la lingua inglese e seguendo la propria passione per il trucco, Clio si appassiona di tutorial su quello che allora era l’appena nato Youtube, e ben presto decide di raccontare in prima persona le proprie scelte di make up rivolgendosi al pubblico italiano.

In meno di un anno i video di Clio Zammatteo sono diventati seguitissimi da milioni di donne, e quella che per lei era soltanto una passione si è trasformata in un vero e proprio lavoro. Scopriamo insieme i suoi traguardi, la vita privata e il ritorno in Italia.

Chi è Clio Zammatteo: 6 curiosità sulla truccatrice

– Ha iniziato ad appassionarsi di make up a 12 anni, ma è stato grazie all’aiuto del marito, Claudio Midolo, che ha deciso di aprire un canale su Youtube.

Clio Zammatteo
Clio Zammatteo

– Ha scelto di frequentare il liceo artistico perché ha sempre amato il colore e il disegno.

– Da piccola non si sentiva bella e soffriva delle battute dei suoi compagni, ma col canale ClioMakeUp ha avuto sua rivincita, ed è diventata un modello per tantissime donne insegnando loro, oltre al trucco, anche a piacersi.

– Si è sposata a 25 anni a New York: al suo matrimonio erano presenti pochissime persone.

– Uno dei suoi colori preferiti per i rossetti è il fucsia.

– Un prodotto di cui non può fare a meno è il colore per le sopracciglia, che ama tenere sempre in ordine.

Clio Zammatteo: la vita privata

Quel che sappiamo di Clio riguarda soprattutto l’attuale relazione, quella con il marito Claudio, con il quale si è sposata nel 2008 e dal quale ha avuto due figlie.

Le figlie di Clio e Claudio sono nate entrambe in America, dove la coppia ha vissuto per parecchi anni. La primogenita di Clio è Grace Cloe Midolo, nata il 29 luglio del 2017 mentre la secondogenita si chiama Joy Claire Midolo, nata il 22 aprile 2020 in pieno lockdown. Le due bambine sono molto simili, ma non caratterialmente, e Clio lo sottolinea spesso nei video e nelle foto che condivide sul suo profilo Instagram.

Chi è il marito di Clio Zammatteo, Claudio Midolo?

Claudio Midolo è assolutamente coinvolto nella vita professionale di Clio, tanto che aiuta spesso la Zammatteo per i suoi video e per i tutorial. Non solo, visto che su Instagram si definisce Co-Founder & CTO di Clio Make Up Official.

Appassionato di informatica e videogame Claudio si trasferì in America con Clio proprio per seguire la sua passione: partecipa al master per la creazione di videogame presso la Parsons The New School Design. Solo più tardi inizia a lavorare anche con Clio e aiutarla a creare contenuti e video.

View this post on Instagram

Undici anni ❤️ @cliomakeup_official

A post shared by Claudio Midolo (@ill0gic0) on

Dove abita Clio Zammatteo?

La coppia ha vissuto per parecchi anni a New York: la casa era nota ai followers anche perché è proprio lì che Clio ha realizzato tanti dei suoi video. La stanza più famosa è quella che contiene tutti i prodotti di makeup che Clio utilizza.

Nel corso dell’emergenza Coronavirus, ha dichiarato di essersi rifugiata lontano da New York nel pieno della sua seconda gravidanza, per un motivo preciso: la paura della gente in fila per comprare armi!

Durante l’emergenza sanitaria Clio e Claudio hanno preso una decisione importante: tornare in Italia. A inizio Settembre 2020 Clio, Grace, Joy, Claudio e i loro quattro gatti hanno infatti detto “Arrivederci” a New York e sono tornati a vivere in Italia. Inizialmente sono stati ospitati nella casa dei suoceri di Clio mentre aspettavano che finissero i lavori nella loro nuova dimora fuori Milano.

Clio Zammatteo: l’azienda nata dalla sua passione

La passione per il trucco e la fortuna avuta con i tutorial su Youtube non l’hanno solo portata in televisione (su Real Time ha condotto Clio Make Up, Clio missione mamma e Clio Pop Up) e sulle pagine dei magazine femminili più conosciuti in Italia e nel mondo: nel 2018, infatti, Clio ha lanciato la sua linea di cosmesi chiamata ClioMakeUp. Tra prodotti dai nomi ricercati, c’è anche un rossetto dedicato a Grace (la figlia maggiore), sono andati a ruba tanto che Clio ha deciso di aprire, dal 2019, diversi store temporanei per a vendita diretta – i Clio Pop Up store – iniziando da Milano, Firenze, Padova e Napoli.

Sul patrimonio di Clio non si hanno informazioni certe, ma sicuramente si parla di cifre importanti. Nel 2018 la sua impresa era composta da 35 dipendenti e ha fatturato 6 milioni di euro, come riporta il Sole 24 Ore.

Un (unico) episodio spiacevole che riguarda lei e la sua linea di trucchi è avvenuto a ottobre 2020, con il lancio dei nuovi correttori OhMyLove. In quell’occasione alcuni follower hanno accusato Clio di razzismo per le tantissime tonalità per pelli chiare e solo una per pelli scure.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Clio Zammatteo

ultimo aggiornamento: 09-10-2020


Carlo Acutis: la storia del 15enne beato, dalla tragedia al miracolo riconosciuto dalla Chiesa

Chi è Michele Morrone, tra le luci del set e il fuoco della passione