Ecco chi Cherif Karamoko: ha provato a raggiungere l’Italia con un barcone che è affondato nel Mediterraneo, ora è un calciatore.

Come tanti altri uomini e donne, Cherif Karamoko ha lasciato la sua casa in Africa per scappare dalla guerra e inseguire un futuro migliore in Europa, ha subito torture, ha rischiato la vita in mare quando il barcone sui cui viaggiava è affondato, ha perso il fratello, ma alla fine è riuscito a raggiungere l’Italia e inseguire il suo sogno di diventare un calciatore professionista. La sua storia l’ha raccontata anche in in libri autobiografico: “Salvati tu che hai un sogno“. Vediamo ora tutto quello che c’è da sapere su di lui.

Cherif Karamoko: la biografia

Cherif Karamoko è nato a Conakry, in Guinea, il 3 maggio del 2000 (il suo segno zodiacale è quindi quello del Toro). Dopo aver perso i genitori, nel 2017, quando non era ancora maggiorenne, è scappato dalla guerra nel suo Paese insieme al fratello e ha iniziato un lungo viaggio che, dopo aver attraversato il deserto, lo ha portato in Libia.

Cherif Karamoko a Verissimo, nella puntata del 27 febbraio 2021 del programma di Silvia Toffanin, ha raccontato di aver subito varie torture in Libia e di aver poi tentato la traversata del Mediterraneo a bordo di una piccola imbarcazione che conteneva oltre il doppio delle persone che la barca poteva portare: “Era piena, non ci stavamo, ma chi aveva organizzato il viaggio era armato e ci ha spinto a forza tutti dentro. Non c’era spazio per muoversi”.

L’imbarcazione è affondata e il fratello è stato inghiottito dal mare. Cherif Karamoko è invece stato tratto in salvo e in Italia ha iniziato la sua carriera da calciatore: è stato ingaggiato dal Padova e nel 2019 ha esordito in serie B.

Cherif Karamoko, dove vive?

Cherif Karamoko da alcuni anni si è stabilito a Padova e, anche ora che non può giocare a calcio perché il suo permesso di soggiorno è scaduto, abita nella città veneta in attesa che l’iter burocratico per il rinnovo del permesso di soggiorno si concluda. Dopodiché potrà tornare a essere tesserato dalla squadra di quella che ormai è la sua città.

Cherif Karamoko: la vita privata

Non si hanno notizie riguardo alla vita sentimentale di Cherif Karamoko. Per quanto riguarda la sua famiglia, è rimasto orfano di entrambi i genitori e ha perso anche il fratello durante la traversata del Mar Mediterraneo.

3 curiosità su Cherif Karamoko

– Non ha profili social.

– Il titolo della sua autobiografia, Salvati tu che hai un sogno, è una frase che gli ha detto il fratello prima di morire.

– Oltre che nel Padova ha giocato anche nell’Adriese.


Tutto su Eddie Murphy, il re della commedia americana

Aidan Turner, da Poldark a Leonardo: tutto sull’attore irlandese