Chi è Benedetta Barzini, prima top model italiana: cervello e bellezza evergreen

La sua storia è legata alla moda e alla passione, ma anche alla serrata lotta contro un’immagine di donna ‘oggetto’ e mero simbolo di bellezza. Ecco chi è Benedetta Barzini!

Benedetta Barzini ha una biografia degna delle migliori sceneggiature d’avventura. Prima di tutto perché il suo ruolo di modella è considerato una sorta di unicum: ha continuato a calcare i set fotografici come indossatrice nonostante il tempo che passa. Lei è stata la prima top model italiana, icona di eleganza e stile evergreen che l’ha resa tra le più celebri personalità del fashion world over 50. Ci sono tante curiosità che la riguardano…davvero imperdibili.

Chi è Benedetta Barzini?

Se avete in mente una guerriera, sicuramente lei fa al caso vostro: Benedetta Barzini è una delle personalità più effervescenti e multiformi della cultura italiana. Giornalista e modella, è nata a Porto Santo Stefano (Grosseto) nel 1943.

Il suo volto è entrato a buon diritto tra le stelle della moda anni ’60, ma il fenomeno Benedetta Barzini non si è mai esaurito malgrado lo scorrere delle stagioni… Per questo, ha continuato la sua attività, posando per le più importanti maison ma senza mai ‘filtrare’ e occultare i cambiamenti della sua forma esteriore.

Della lotta agli stereotipi (che imbrigliano la donna nello sterile perimetro della ‘superficialità’) ha fatto il vessillo di una carriera lungi dal ridursi a un solo ambito professionale. Il suo primato? Sfilare  persino a 75 anni! Ma vi diciamo di più: Benedetta Barzini è stata volto della prima copertina di Vogue Italia, nel 1965…

Benedetta Barzini
Fonte Foto: https://www.instagram.com/mings_hk/?hl=it

Benedetta Barzini: vita privata

Benedetta Barzini è figlia di Luigi Barzini, inviato del Corriere della Sera, e di Giannalisa Gianzana. Sua madre era la vedova di Carlo Feltrinelli e madre di Giangiacomo Feltrinelli (suo fratellastro, dunque).

Benedetta Barzini ha quattro figli, di cui due avuti dal regista Roberto Faenza, Giacomo e Caterina (gemelli). Si è poi legata sentimentalmente ad Antonio Barrese, artista e designer che le ha dato Irene e Beniamino.

Come riporta la Repubblica, la Barzini non avrebbe mai avuto un rapporto particolarmente felice con i genitori, arrivando a definirsi “un’orfana ricca”:  “Il rapporto con mia madre? Terrificante. Non ha mai compiuto il lavoro di madre. Non mi ha mai portato a scuola, mai fritto un uovo, mai consolata per un incubo“.

Benedetta Barzini in 4 curiosità

– Benedetta Barzini è il simbolo dell’anticonformismo, un’identità sintomo di imperfezione che si fa grandezza. La sua attività di modella l’ha portata a stretto contatto con gli esponenti più in vista della società anni ’60. Amica di Andy Warhol e Salvador Dalì, ha esordito casualmente nella moda…

– Fu scoperta per caso mentre passeggiava per le vie di Roma. A notarla fu Consuelo O’Connell Crespi, giornalista italo-americana direttrice di Vogue Italia…Aveva 20 anni e davanti a sé un’inarrestabile ascesa…

– Nel suo curriculum anche il ruolo di docente universitaria. Insegnante di Storia dell’abito e Antropologia della moda.

– Nel 2018 riceve il Premio Victoria, il riconoscimento elargito da Procter&Gamble alle over 50 che si sono reinventate con coraggio, lontana dagli stereotipi.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/mings_hk/?hl=it

ultimo aggiornamento: 20-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X