Antonio Guterres, politico di origini portoghesi, è dal 2017 il segretario generale delle Nazioni Unite: vita privata, biografia e curiosità sul diplomatico.

António Manuel de Oliveira Guterres, meglio noto semplicemente come Antonio Guterres, è uno dei personaggi di spicco delle Nazioni Unite: scelto come segretario generale nel 2017, è stato confermato per un secondo mandato nel 2021. Di origini portoghesi, ha sempre posto al centro dei suoi obiettivi la dignità umana e si è proposto come mediatore di pace, intermediario e promotore di riforme e innovazioni.

La biografia e la carriera di Antonio Guterres

Nato a Lisbona il 30 aprile del 1949, Antonio Guterres si è laureato in ingegneria all’Instituto Superior Técnico e, giovanissimo, ha intrapreso la carriera politica.

Membro del Partito socialista portoghese e presidente dell’Internazionale socialista, è stato insignito dal 1995 al 2002 della carica di Primo ministro del Portogallo.

Presidente del Consiglio europeo nel 2000, è stato scelto dal 2005 al 2015 come Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Nel 2016, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite lo ha insignito della carica di segretario generale: occupa questa posizione dal gennaio 2017 ed è stato rieletto con un secondo mandato nel 2021. Resterà in carica fino al 2026.

La vita privata di Antonio Guterres

Nel gennaio del 1972, Antonio Guterres ha sposato a Lisbona Luísa Amélia Guimarães e Melo deceduta, poi, nel settembre 1998 a Londra a causa di un cancro. La coppia ha avuto due figli: Pedro, nato nel 1977, e Mariana, nel 1985.

Tre anni dopo la scomparsa della prima moglie, il segretario generale delle Nazioni Unite è convolato a nozze con Catarina de Almeida Vaz Pinto, vice sindaco di Lisbona e responsabile della cultura e delle relazioni internazionali.

Sconosciuti, invece, i guadagni di Antonio Guterres, che pare riceva uno stipendio da tantissimi zeri, e la residenza del segretario generale delle Nazioni Unite.

Chi è la moglie di Antonio Guterres, Catarina de Almeida Vaz Pinto

Nata a Goa il 15 giugno del 1960, Catarina de Almeida Vaz Pinto è Assessore alla Cultura della Città di Lisbona ed è stata Segretario di Stato alla Cultura e Vice Ministro della Cultura nel governo del Portogallo.

Laureata in giurisprudenza, è stata direttrice esecutiva e docente del corso post-laurea in Management culturale per le città presso l’Institute for Business Management Development e co-fondatrice dell’Associazione culturale Fórum Dança.

Nel 2016 ha ricevuto l’onorificenza come Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere dal governo francese.

3 curiosità su Antonio Guterres

– È di religione cattolica

– Oltre al portoghese, parla in maniera corretta inglese, francese e spagnolo

– Ha tre nipoti

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Chi è Maddalena Corvaglia, l’ex velina bionda di Striscia

Isabella Ferrari: le curiosità sull’attrice, dalla sua vita privata… al suo vero nome!