Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Aleksandr Lukashenko, conosciuto come ultimo dittatore d’Europa: la carriera e la vita privata.

Aleksandr Lukashenko è il presidente della Bielorussia ma la sua politica è stata spesso oggetto di proteste e sanzioni (anche da parte dell’Unione Europea) che gli sono valse la fama di “ultimo dittatore d’Europa”. Scopriamo cosa c’è da sapere sulla sua carriera politica, sulla sua vita privata e molto altro.

Chi è Aleksandr Lukashenko: la biografia e la carriera

Aleksandr Lukashenko è nato il 30 agosto 1954 (sotto il segno zodiacale della Vergine) a Kopys’, in Bielorussia e, dopo gli studi liceali, si è laureato in Economia. Dopo aver prestato servizio presso l’esercito del suo paese, è stato direttore di una grande fattoria statale. Nel 1985 si è laureato per la seconda volta all’Accademia Bielorussa di Agricoltura. Nel 1990 ha mosso i primi passi nel mondo della politica ed è stato eletto deputato del Soviet bielorusso. In seguito ha fondato il partito Comunisti per la Democrazia e nel 1991 ha proclamato la nascita della CSI. Nel 1994 è stato eletto presidente del paese con l’80% dei voti a suo favore.

Nel corso della sua carriera politica – non senza proteste – ha ottenuto in tutto sei mandati e, nel 2020, i membri del Parlamento Europeo hanno stillato un documento in cui hanno affermato di non considerarlo Presidente della Bielorussia lo hanno definito come “persona non grata in Unione Europea”. Il Regno Unito e il Canada si sono uniti alla stessa decisione, mentre Vladimir Putin si è apertamente schierato dalla parte di Lukashenko. Mentre gli osservatori dell’OCSE hanno affermato che le elezioni che lo hanno visto diventare presidente non sarebbero state libere e correte, molti operatori internazionali hanno definito Lukashenko come “l’ultimo dittatore e tiranno d’Europa”.

Aleksandr Lukashenko: la vita privata

Dal 1975 Lukashenko è sposato con Galina Zhelnerovich, sua ex compagna di studi. I due hanno avuto insieme tre figli: Nikolai, Viktor e Dmitrij. Viktor ha assunto la carica di consigliere del presidente del Consiglio di sicurezza nazionale, mentre Dmitrij guida il consiglio centrale del Presidential Sports Club. Non sono note molte informazioni sul terzo figlio di Lukashenko, Nikolai.

Aleksandr Lukashenko: chi è la moglie

Nata il 31 dicembre 1955 (sotto il segno zodiacale del Capricorno) Galina Zhelnerovich ha incontrato Lukashenko durante gli studi liceali e, dopo le nozze, ha lavorato come insegnante presso un asilo nido. Dal 1998 è a capo del dipartimento del comitato esecutivo regionale di Mogilev per il miglioramento della popolazione. Sembra che lei non abiti insieme al marito (che di rado avrebbe accompagnato anche ad eventi pubblici) e inoltre – a differenza di lui e del resto della famiglia – non è stata inserita nell’elenco delle sanzioni stabilite dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea.

Aleksandr Lukashenko: le curiosità

– Un tempo in Bielorussia era conosciuto con il nome “Batka”, che significa padre.

– È stato spesso criticato per le sue posizioni omofobe e per aver perseguitato alcuni oppositori e prigionieri politici.

– Nel 2010 il suo patrimonio era stimato attorno ai 10 miliardi di dollari.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-02-2022


Matilde e Francesca Sposini: chi sono le figlie di Lamberto Sposini

Aleksandr Lukashenko, i figli: chi sono Nikolai, Dmitrji e Viktor