Cesare Bocci ha raccontato il dramma della malattia di sua moglie, Daniela Spada, colpita da un ictus a pochi giorni dalla nascita di sua figlia Mia.

L’attore Cesare Bocci ha raccontato in una passata intervista a Domenica In il calvario passato insieme a sua moglie, Daniela Spada, colpita improvvisamente da un ictus a pochi giorni dalla nascita della loro figlia Mia (venuta al mondo nel 2000). “L’ho trovata sul letto incosciente. Chiamo il 118, do la bimba alla vicina e corriamo in ospedale”, ha raccontato Bocci a Domenica In ripercorrendo i drammatici attimi in cui sua moglie è stata colpita dall’ictus.

Cesare Bocci: la malattia della moglie

Cesare Bocci e sua moglie, Daniela Spada, hanno dedicato un libro al dramma vissuto insieme dopo che lei è stata colpita da un ictus, pochi giorni dopo la nascita di sua figlia.

Cesare Bocci
Cesare Bocci

La ripresa è stata lenta e difficile per Daniela Spada, che ha dovuto sottoporsi a un lungo periodo di riabilitazione e che ha rischiato di perdere la capacità di camminare. “Dany rimase in coma per venti giorni, poi due mesi in neurologia, infine in una clinica di riabilitazione: all’inizio non riusciva neanche ad alzarsi“, raccontò Bocci a Vanity Fair. I due non hanno mai smesso di amarsi e sostenersi nonostante le difficoltà, e al dramma di Daniela Spada hanno dedicato il loro libro Pesce d’aprile: Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti.

La reazione di Luca Zingaretti

Cesare Bocci ha raccontato che all’inizio, per pudore, non avrebbe parlato a molti dei suoi amici, colleghi e familiari del dramma che aveva colpito la sua famiglia a causa della malattia della moglie. L’attore ha anche confessato che a sorpresa Luca Zingaretti gli avrebbe rivelato di aver acquistato il suo libro senza dirgli niente: “Un giorno mi ha chiamato dall’aeroporto per dirmi che l’aveva comprato e che stava piangendo e ridendo allo stesso tempo”, ha confessato l’attore.


Anna Tatangelo ha un nuovo amore: “Li ha presentati… Gigi D’Alessio!”

“Incinta di un uomo manesco, ho abortito per cancellare”