Alcuni vip – come Cecilia Rodriguez e Stefano De Martino – sono finiti nel mirino dell’Antitrust per presunta pubblicità occulta.

Stefano De Martino, Cecilia Rodriguez e Stefano Sala sono alcuni dei vip che – stando a quanto riporta La Repubblica – sarebbero finiti in un’istruttoria dell’Antitrust per presunta pubblicità occulta sui social network. I famosi personaggi tv avrebbero invitato gli utenti a pubblicizzare sui propri profili personali alcuni contenuti collegati ad un noto marchio di dispositivi per riscaldare il tabacco.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Cecilia Rodriguez Ignazio Moser
Cecilia Rodriguez Ignazio Moser

I vip nel mirino dell’antitrust

Stefano De Martino, Cecilia Rodriguez e Stefano Sala sarebbero finiti in un’istruttoria dell’Antitrust per presunta pubblicità occulta. Attraverso i loro seguitissimi canali social i vip in questione avrebbero infatti invitato i loro followers a pubblicizzare (sui loro stessi profili) alcuni contenuti legati al marchio Glo Hyper (di proprietà di Bat Italia, società a cui – stando a quanto riporta La Repubblica – sarebbero tutti e tre legati da un rapporto commerciale).

“L’effetto pubblicitario ottenuto dai professionisti – e derivante dai tag al marchio e dagli hashtag – non è tuttavia riconoscibile nella sua natura commerciale perché non sono presenti avvertenze grafiche o testuali che consentano di identificarne la finalità promozionale”, si legge in una nota dell’Antitrust riportata dall’Ansa. I vip in questione non avrebbero reso dunque “facilmente riconoscibile” la pubblicità in questione sui social. Quale sarà l’esito della vicenda? Per il momento i tre diretti interessati non hanno commentato l’indiscrezione.

La pubblicità sui social

Non è la prima volta che l’Antitrust interviene nell’ambito delle pubblicità dei vip sui social. Anche Chiara Ferragni qualche anno fa è finita nel mirino dell’autorità garante per i capi d’abbigliamento (firmati da Alberta Ferretti) del marchio Alitalia. Come lei anche altri vip sono finiti sotto la stretta dell’Agcm in merito alla regolamentazione delle pubblicità e sponsorizzazioni sui social, che devono essere sempre “facilmente riconoscibili” per gli utenti.


Il caos sul volo Milano-Ibiza, lutto per Dayane Mello e Arisa senza freni: tutte le news del weekend!

Boris Johnson: nozze top secret con la fidanzata