Le Iene, volate in Brasile, hanno provato a fare luce sul presunto caso di stupro di Dayane Mello a La Fazenda, parlando con l’avvocato della modella.

Quanto è capitato a Dayane Mello nel corso del reality show brasiliano La Fazenda è uno degli argomenti più scottanti dell’ultimo periodo: pare infatti che la modella si stata vittima di molestie sessuali da parte di un altro concorrente, il cantante Nego De Borel. Le immagini che hanno fatto il giro del mondo, infatti, mostrano chiaramente come quest’ultimo abbia ripetutamente tentato di approcciarsi con l’ex gieffina, che l’ha prontamente respinto nonostante fosse ubriaca. I giornalisti de Le Iene hanno pertanto deciso di fare luce sul caso parlando sia con Dayane Mello che con l’uomo che avrebbe abusato di lei, e per farlo si sono spostati in Brasile.

Dopo aver analizzato le immagini del programma, i giornalisti di Italia 1 sono entrati in contatto con l’avvocato di Dayane, che spiega come la sua cliente non sappia bene cosa le sia successo e che non può abbandonare il programma perché la penale in caso di abbandono è troppo alta. La legale svela anche alcuni retroscena sulla rete emittente del reality, diretta da Edir Macedo, uomo potentissimo in Brasile e predicatore evangelico noto per le sue posizioni estremiste. “Hanno una mentalità patriarcale” spiega l’avvocato “che appartiene a tutta l’emittente.”

Le Iene hanno poi tentato di parlare direttamente con Dayane Mello, ma sul luogo dove si svolge il reality nessuno ha voluto rispondere alle loro domande. Discorso analogo per il cantante Nego De Borel, che dopo aver fatto di tutto per seminare i giornalisti ha dichiarato di non voler rilasciare alcuna dichiarazione.

Le Iene

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


Luisa Mattioli si spegne a 85 anni dopo una lunga malattia

Alessandra Amoroso festeggia i 13 anni di carriera: il post su Instagram