Eccentrica, esagerata, pacchiana: è la casa di Trump, in pieno stile Luigi XIV!

La casa di Trump è davvero vistosa, eccentrica sia nell’arredamento sia nelle dimensioni: inserti in oro a 24 carati, fontana nel salotto e marmo… e non finisce qui!

Si trova a New York, più precisamente nella divisione di Manhattan, la casa più sfarzosa, esagerata e vistosa! È la casa di Trump, probabilmente uno degli edifici più eccentrici di tutti gli Stati Uniti D’America! Ma d’altronde come potevamo aspettarci un arredamento sobrio e pulito da lui? Forse non lo sapevate, ma prima della Casa Bianca, l’attuale Presidente viveva in un eccessivo attico dal valore di oltre 90 milioni di euro, con vista mozza fiato su Central Park.

Situato al sessantaseiesimo piano, occupa gli ultimi tre piani all’interno della Trump Tower.

Good morning NYC!

Pubblicato da Melania Trump su Giovedì 31 maggio 2012

Curiosi? Allora scopriamo tutto quello che c’è da sapere sull’abitazione del Presidente Americano!

Scopriamo com’è arredata la Trump’s House

Il designer Angelo Donghia – anche denominato il Saint Laurent dei divani, con un passato lavorativo con il fashion disigner Ralph Lauren – ha arredato, con un budget di migliaia di euro, il discutibile appartamento in stile, molto particolare, di Luigi XIV.

Provate ad immaginare come sarebbe arrivare a casa e trovarsi davanti una… porta d’ingresso tempestata di puri diamanti! E non finisce qui, perché come se non fosse già abbastanza, l’interno è un tripudio di marmo, che parte del pavimento per arrivare al soffitto, immancabilmente decorato con dipinti di miti classici greci.

On the way to the MET Gala…I love my Reem Acra dress and also love my Alexander McQueen rings! This is always such a wonderful night…

Pubblicato da Melania Trump su Lunedì 2 maggio 2011

A questo punto nulla più potrebbe stupirvi… oppure sì? In questo eccelso attico, nel salotto, dietro a uno dei due divani semi-circolari di color avorio, compare una fontana, con inserti in oro 24 carati, che riflettono le luci di New York.

In ogni angolo si possono trovare pezzi d’arte, di cui possiamo solo immaginarne il valore, come ad esempio la statua in bronzo di Eros e Psiche (dal valore alle stelle) posta al centro del salone principale. Non dimentichiamoci poi della statua in marmo bianco di Apollo appoggiata sul davanzale sopra il camino (come se un camino interamente in marmo e oro, avesse bisogno di decorazioni) e dei vasi greci di dimensioni, forme e colori fuori dal normale.

Good night!

Pubblicato da Melania Trump su Venerdì 18 maggio 2012

La famiglia Trump, appassionata d’arte, ha anche un ritratto di famiglia appeso nel soggiorno che prende spazio su un intera parete incastonata d’oro e diamanti! Fingendo che i dipinti sul soffitto e tutto il resto non sia già abbastanza eccessivo e stravagante, perché non farsi fare un bel ritratto a dimensioni naturali da appendere in salotto? Non potevamo che aspettarci tutto questo sfarzo da Trump!

Le critiche alla Casa Bianca di Trump e Melania

La First Lady Melania Trump ha criticato la Casa Bianca, troppo classica e sobria, quasi giustificata se pensiamo a come era abituata a vivere… Si è nascosta dietro a una scusa molto semplice, ma efficace: “Mi trasferirò alla Casa Bianca quando Barron – figlio di Donald e Melania Trump – finirà la scuola“. Ma come si suol dire tutti i nodi vengono al pettine! Dopo un’intervista del New York Times, ha rivelato la sua delusione nel lasciare il loro attico a cinque stelle a New York arredato a suo personale gusto, a differenza della Casa Bianca.

Donald Trump, ancor prima di entrare alla Casa Bianca, aveva già fatto cambiare le tende dello studio ovale da rosso scuro a color oro e riportare il busto di Winston Churcill (in passato tolto da Obama). Con se si è portato non solo le sue abitudini, come alzarsi alle sei del mattino per guardare la TV, ma perfino molti elementi di arredo, giusto per dare quel tocco d’oro e pacchiano anche anche alla Casa Bianca.

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X