La cantante Carmen Consoli desidera che il figlio nato da fecondazione assistita, Carlo Giuseppe incontri il suo padre biologico ma al momento il ragazzo non ne vuole sapere.

In occasione di un’intervista al Corriere della Sera, Carmen Consoli parla del suo rapporto con il figlio Carlo Giuseppe e del suo desiderio che conosca il padre. Al momento il ragazzo non si sente di conoscere il padre biologico, considerando che la cantante ha partorito grazie alla fecondazione assistita.

Le dichiarazioni di Carmen Consoli

Io ho cercato di mandare una lettera per anticipare questo momento perché, chiunque sia questo padre a cui io sono molto grata, secondo me gioirebbe nel vedere un bambino così. Quindi non vorrei fargli perdere l’emozione di farglielo conoscere ora. Però Carlo non è intenzionato, perché ha paura che qualcuno occupi il letto grande. Mi ha detto però una cosa molto importante: ‘Potresti traumatizzarmi’. I bambini si abituano a dei riti, delle abitudini e il momento in cui si sconvolge il loro equilibrio può essere pericoloso. Lui ha molte figure maschili importanti attorno a sé. Sono tutti i suoi zii, le persone che frequentano questa casa e che gli dedicano veramente tanto tempo”.

Queste le parole di Carmen Consoli per il figlio Carlo che non desidera conoscere il padre biologico. Il ragazzo ha ancora 8 anni ma quando ne compirà 15 potrà richiedere questo confronto con il genitore che ha contribuito alla sua nascita.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-12-2021


Bacio appassionato tra Lulù e Manuel: il nuotatore si dichiara

Joele Milan e Ilaria Melis si sono lasciati: l’annuncio social