Carlo Conti e Stella Frizzi, figlia di Fabrizio: lei lo chiama babbo

Carlo Conti insieme a Stella, la figlia di Fabrizio Frizzi. Lei lo chiama “Babbo Carlo”

Fabrizio Frizzi, per Carlo Conti, non è mai stato solo un collega ma anche un amico. Da quando non c’è più il conduttore passa tantissimo tempo con la sua famiglia e con quella di Frizzi.

L’amicizia tra Carlo Conti e Fabrizio Frizzi è ormai cosa nota. A parlarne, inoltre, è stato proprio Conti durante un’intervista nel salotto di Domenica In, ospite da Mara Venier, in cui ha parlato del suo rapporto con Fabrizio. Il settimanale Diva e Donna ha pubblicato, alcuni scatti del presentatore in compagnia della figlia che Frizzi ha avuto con la moglie Carlotta Mantovan.

Carlo Conti: “Stella mi chiama Babbo Conti”

Il conduttore di Tale e quale Show non è riuscito a trattenere le lacrime quando è stato ospite nello studio di Mara Venier. In quell’occasione la conduttrice gli aveva fatto rivedere alcuni spezzoni di Fabrizio Frizzi, venuto a mancare il 26 marzo 2018.

Il settimanale Diva e Donna ha sorpreso Carlo in compagnia di Stella, la figlia di Fabrizio con cui spesso trascorre le giornate. Stella, infatti, è molto unita al figlio di Carlo Conti, Matteo.

“Stella mi chiama babbo Carlo come se fosse tutto attaccato. Lo fa perché Fabrizio mi chiamava così, ora continua a farlo lei”.

Carlo Conti: “Con Fabrizio c’era un legame umano”

Carlo Conti non solo è un papà molto presente per suo figlio Matteo ma cerca di esserlo anche per Stella, la figlia di Carlotta Mantovan e Fabrizio Frizzi.

Da quando il collega non c’è più, Carlo cerca di trascorrere il tempo libero con la sua famiglia e con quella dell’amico scomparso, dal momento che i due bambini vanno anche molto d’accordo. Conti ha parlato, in alcune interviste, del suo rapporto con Fabrizio ammettendo che:

“C’era un legame a livello umano, in quanto entrambi avevamo avuto dei figli in età un po’ adulta, quindi condividevamo la gioia di essere babbi non più giovanissimi. [..] Stella, sua figlia, ha nove mesi più di Matteo, mio figlio. Ogni volta che ci sentivamo o vedevamo prima si parlava di figli e poi di lavoro”.

ultimo aggiornamento: 08-11-2019

X