Alla settimana della moda di Parigi Carla Bruni ha fatto una battuta di cattivo gusto sul Coronavirus, simulando persino un attacco respiratorio.

Il video dello scherzo di Carla Bruni sul Coronavirus è diventato presto virale in rete, generando un vero e proprio putiferio. L’ex premièr dame, ripresa durante la settimana della moda di Parigi, è andata incontro al presidente di LVMH Fashion Group Sidney Toledano, che ha salutato calorosamente dicendo: “Baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del coronavirus. NADA!” A seguire l’ex top model ha simulato una crisi respiratoria, in chiaro riferimento a uno dei sintomi più gravi da covid-19. Il suo scherzo non è stato affatto gradito al popolo della rete, costringendo Carla Bruni a scrivere un messaggio di scuse.

Carla Bruni: lo scherzo sul Coronavirus

“Certe volte succede di fare uno scherzo di cattivo gusto. Sul momento. in un certo contenuto, uno scherzo – anche stupido – non significa granché. Uscito dal contesto lo stesso scherzo diventa schifoso. (…) Vorrei precisare ancora una volta che si trattava di uno scherzo. Che non riflette in niente i miei sentimenti”, ha scritto Carla Bruni con due post social (uno in italiano e l’altro in francese) dopo che in tanti si sono scagliati contro di lei per il terribile scherzo fatto alla settimana della moda di Parigi.

Mentre a Milano le sfilate della Milano Fashion Week sono state interrotte o annullate a causa dell’epidemia, a Parigi tutto è proseguito come se nulla fosse e l’ex première dame ha minimizzato la situazione con aria spavalda, baciando ospiti e conoscenze altolocate e dicendosi affatto preoccupata per la situazione.

Non appena le immagini del video incriminato sono state diffuse online il web si è scatenato contro di lei e le sue scuse non sono servite a migliorare di molto la situazione.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Papa Francesco lascia il Vaticano e percorre le strade di una Roma deserta

Il decreto? Salvini se ne infischia ed esce con la fidanzata