È ufficiale: l’accordo tra Spirits Europe e l’Unione Europa spinge i produttori a inserire calorie e ingredienti sulle etichette dei superalcolici!

Dopo circa 14 mesi di negoziazione, arriva la notizia ufficiale: a partire dal 2020 avremo modo di leggere le calorie e tutti gli ingredienti presenti in un superalcolico. Un accordo stabilito tra l’Unione Europea e Spirits Europe, dopo un lungo e intenso periodo di trattative varie: i consumatori, in questo modo, avranno maggiore trasparenza sulle materie prime utilizzate per la produzione della bevanda. Scopriamo di più riguardo le calorie obbligatorie sugli alcolici!

Le calorie obbligatorie sugli alcolici a partire dal 2020

A partire dal 2022 almeno il 66% delle bottiglie in commercio dovrà avere le etichette stabilite dal nuovo regolamento. Dal prossimo anno, infatti, 1 bottiglia su 4 dovrà già mostrare l’etichetta con tutte le informazioni necessarie.

alcolico
Fonte foto: https://pixabay.com/photos/cocktail-bar-nightlife-icee-drink-3327242/

Una novità che ha subito catturato l’attenzione dei consumatori, dal momento in cui fino ad oggi non era mai stato possibile risalire alle calorie di una bevanda superalcolica. Queste informazioni, infatti, erano presenti per legge solo sulle etichette delle bevande analcoliche. Rappresenterebbe anche un modo per spingere gli acquirenti a prendere scelte più salutari, avendo maggiore consapevolezza. Inoltre, non bisognerebbe mai esagerare con l’alcol poiché potrebbe provocare dei danni all’organismo a lungo andare…

Conoscere le calorie e gli ingredienti di un superalcolico tramite il web

Ma non è l’unica novità rilasciata dall’Ue: a quanto pare verrà creato anche un database sul web dove sarà possibile risalire alle informazioni nutrizionali degli alcolici in modo gratuito. Così qualsiasi consumatore potrà avere a portata di mano tutte le informazioni di cui ha bisogno.

Una scelta più che intelligente, dato che ad oggi sono tante le persone che prima di assumere qualsiasi tipo di prodotto sono interessate a conoscere ogni tipo di dettaglio, dalla provenienza alle materie prime utilizzate. A partire dal 2020, quindi, le etichette forniranno informazioni sull’energia per 100 ml, proprio come accade da diverso tempo con le bevande analcoliche.

Fonte foto: https://pixabay.com/photos/cocktail-bar-nightlife-icee-drink-3327242/

ultimo aggiornamento: 07-10-2019


Dove abita J-Ax? Dentro la casa del rapper, nel cuore pulsante di Milano

Cosa significa prequel?