Il concorrente, in arte LDA, viene difeso dal fratello Claudio dalle accuse: “Raccomandato”.

La scuola del talent show ha accolto da pochi giorni i nuovi studenti sui famosi banchi, ma è già polemica per uno dei concorrenti. Si tratta del diciottenne Luca D’Alessio, in arte LDA, figlio dell’artista canoro Gigi D’Alessio e dell’ex moglie Carmela Barbato. Molti infatti accusano il ragazzo di aver approfittato del suo nome e della fama del padre per scavalcare altri concorrenti e partecipare così al programma. Avranno fondamento queste accuse di raccomandazione?

In verità, a quanto pare no. Stando alle parole del figlio maggiore Claudio D’Alessio, il ragazzo ha partecipato al programma persino all’insaputa del padre, e si è presentato alle audizioni senza dichiarare chi fosse veramente. Questa è la dichiarazione riportata dal giornale Vanity Fair: “Mio padre non si sarebbe mai sognato di fare una cosa del genere, proprio perché sa cosa vuol dire fare gavetta e soprattutto sa cosa sia la meritocrazia. Mio fratello si è presentato ai provini come tanti altri, solo dopo le prime selezioni hanno scoperto chi fosse, naturalmente l’invidia e la cattiveria in questo paese prevale su tutto”.

Sarà questa la verità? In fondo, non ci sembra giusto precludere la strada del successo a un ragazzo solo perché tra i suoi genitori figura un artista già famoso. Vedremo se il ragazzo avrà un giorno la stessa fama del padre.

Amici di Maria De Filippi

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 22-09-2021


Lutto al Grande Fratello: la tragica scomparsa e il messaggio di cordoglio

Massimo Boldi: “Striscia la Notizia l’ho inventata io”. Ma Antonio Ricci non ci sta: “Fake news”