Borse Jump from paper: le borse 2D che sembrano un disegno

Sembrano un vero e proprio disegno in due dimensioni, ma sono delle vere e proprie borse. Le borse Jump from paper sembrano essere una vera propria mania sui socials e continuano a conquistare milioni di ragazzi da tutto il mondo

chiudi

Caricamento Player...

A prima vista, in fotografia possono apparire come disegnate su photoshop, ma in realtà sono borse vere al 100%. La loro popolarità è scoppiata attraverso a socials come Instagram, dove le borse Jump from paper sono andate letteralmente a ruba tra ragazzi di tutto il mondo. Queste divertenti e innovative creazioni sono nate dall’immaginario di un duo originario di Taipei, Rika Lin e Chay Su, il quale intento era ricreare borse che sembrassero dei disegno in 2D e che ricordassero il mondo dei cartoni animati come i manga. E guardando i loro modelli, sono riusciti a pieno nel loro esperimento!

Clicca qui per vedere la gallery completa delle borse Jump from paper

In tutti gli store e nello shop online, queste borse sono disponibili in molti modelli diversi spaziando dalle borse a mano per donna, alle pochette, dagli zaini fino alle borse a tracolla unisex. I profili delle borse Jump from paper sono stilizzati im ogni modello e sono enfatizzati dall’utilizzo di grosse linee nere per i contorni e degli angoli stondati.

 Anche i materiali utilizzati fanno la loro parte perchè contribuiscono a creare il tipico effetto dei manga giapponesi. Ed è proprio da qui, dal mondo asiatico che è partita la mania, contagiando successivamente tutta l’Europa. I modelli presenti sullo store online, sono moltissimi e in ogni stile e colore ma la nuovissima collezione presentata alcuni giorni fa è dedicata tutta alla moda degli anni 90. Zaini, borse, shopper, piccole pochettr e tracolle sono state declinate in versione vintage utilizzando le righe e color block in rosso, nero, blu e giallo.