La cantante Billie Eilish rivela la sua esperienza con la visione di porno e contenuti “spinti” che le hanno procurato una visione distorta sui rapporti intimi.

In occasione di un’intervista programma di Howard Stern, la nota cantante Billie Eilish racconta un particolare inedito della sua infanzia. All’età di 11 anni la star visionava materiale pornografico e questo l’ha danneggiata molto procurandole disagio e una visione distorta del sesso.

Le dichiarazioni di Billie Eilish

“Ho iniziato a vedere video porno quando avevo 11 anni” così esordisce Billie Eilish , con le parole riportate da Fan Page. La cantante continua a spiegare e dichiara: “All’inizio ero una sostenitrice, ne parlavo, pensavo di essere cool perché non avevo nessun problema in merito e anzi non ci vedevo niente di male. Pensavo che fosse così che si impara come fare sesso. Le prime volte non dicevo di no a cose che non mi avrebbero fatto bene. Lo facevo perché pensavo di doverne essere attratta”. Billie rivela che la visione di quel tipo di materiale l’ha distrutta e le ha procurato gli incubi inducendola ad accettare cose che le hanno fatto male. Ancora oggi, la cantante si vergogna di questo suo “errore di valutazione” e se ne pente.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Federico Fashion Style multato a Napoli: il suo team non indossa le mascherine

Ben Affleck: “Il matrimonio con Jennifer Garner mi ha spinto all’alcolismo”