Benedetta Parodi, incidente d'auto e bacino rotto: il racconto

Benedetta Parodi: “Un mese e mezzo col bacino rotto”

Benedetta Parodi ha confessato che da ragazza avrebbe avuto un terribile incidente, e che oggi avrebbe ancora paura per i suoi figli…

A Vieni da Me Benedetta Parodi ha raccontato una terribile esperienza che l’ha segnata per sempre: si è trattato di un incidente d’auto in cui si procurò la rottura del bacino, e che per questo la costrinse a restare a letto per diversi mesi. La conduttrice ha rivelato che, proprio per il suo trauma, avrebbe consigliato ai suoi figli di prendere il taxi – quando possibile – dopo le serate trascorse in compagnia degli amici: “Ancora oggi ho sempre il mal di schiena…”, ha dichiarato, e ha aggiunto a proposito dei figli: “Faccio in modo che se escono, tornino in taxi, magari dividono il costo di un Van con gli amici, ma è una cosa più sicura e io sono più tranquilla”.

Benedetta Parodi
Benedetta Parodi

Benedetta Parodi: l’incidente d’auto

Tanti anni fa, di ritorno da una serata in discoteca con l’allora fidanzato Fabio Caressa (oggi marito), Benedetta Parodi ebbe un terribile incidente d’auto, di cui ancora conserva un ricordo spaventoso e svariati traumi. Così come del resto anche suo marito: “Diventa subito bianco in viso, per lui è stata un’esperienza tremenda, si prese uno spavento terribile”, ha dichiarato la conduttrice.

A Vieni da me la conduttrice avrebbe anche dichiarato che, proprio per paura degli incidenti in auto, avrebbe consigliato ai suoi figli (e in particolare alle sue due figlie maggiori, Matilde e Eleonora) di dividere la spesa di un taxi con gli amici, per fare ritorno a casa.

La vita privata della conduttrice

Mentre su Instagram Benedetta Parodi ontinua a intrattenere i fan con i suoi gustosi manicaretti, per quanto riguarda la sua vita privata le cose procedono a gonfie vele. Da oltre 20 anni è felicemente legata a suo marito, il giornalista Fabio Caressa, e insieme adorano trascorrere del tempo in compagnia dei loro 3 figli: Matilde (nata nel 2002), Eleonora (2004) e Diego (2009).

ultimo aggiornamento: 02-10-2019

X