A Torre Del Greco, un bambino muore annegato nonostante i soccorsi la madre era stata bloccata da alcuni passanti, voleva suicidarsi: in corso le indagini per chiarire le dinamiche.

Nell’area portuale della città vesuviana, una donna minacciava di suicidarsi, poco prima suo figlio è morto annegato. La donna è stata bloccata da alcune persone che le hanno impedito di compiere il gesto ma per il bambino, nulla hanno potuto i soccorsi.

Le dinamiche dell’incidente

Come riporta ANSA: “A quanto si apprende, la donna sarebbe ora presso la caserma dei carabinieri della locale compagnia (che indagano sulla tragedia) per essere ascoltata dagli inquirenti. Da ciò che si apprende, mamma e figlio sarebbe entrambi di Torre del Greco. Stando ad una prima ricostruzione, il bambino sarebbe stato notato in acqua dopo che alcuni presenti avevano bloccato la donna.  Alcuni presenti a questo punto si sarebbero tuffati in acqua per recuperare il piccolo: è stato riportato a riva ma i soccorsi sono stati inutili.

Le indagine sono ancora in corso per accertare le dinamiche dell’incidente e che responsabilità e ruolo abbia la madre del bambino deceduto. Il corpo del bambino è sotto sequestro della polizia che lo terrà per comprendere come si sono svolti i fatti.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-01-2022


Caso di Morazzone: Davide Paitoni ha ucciso il figlio di 7 anni a coltellate

Mascherine FFP2 cambia il prezzo: ora a 75 centesimi