Quali sono gli auguri di Pasqua religiosi che restano davvero nel cuore? Diamo uno sguardo ai pensieri adatti per l’importante ricorrenza.

Per quanti credono, la Pasqua è un momento molto importante dell’anno liturgico. E’ il giorno in cui Gesù risorge a nuova vita, sconfiggendo la morte e salvando l’umanità dal peccato. Alla luce di ciò, diamo uno sguardo agli auguri di Pasqua religiosi più adatti per festeggiare una ricorrenza tanto speciale.

Auguri di Buona Pasqua religiosi: i più belli di sempre

La Pasqua non si festeggia mai lo stesso giorno. Cade sempre di domenica, ma il numero da segnare in rosso sul calendario varia in base alla prima luna piena dopo l’equinozio di primavera. Per volere della Chiesa, quindi, la Resurrezione di Cristo si celebra la domenica che segue il momento di passaggio dall’inverno alla bella stagione. Estremamente importante per il fedele cristiano, questa giornata rappresenta l’eternità di Dio, il momento in cui Gesù ha sconfitto la morte e si è fatto Salvatore dell’umanità. Ecco perché gli auguri di Pasqua religiosi vanno scelti con cura. Di seguito, una selezione di pensieri profondi e solenni:

Auguri di Pasqua religiosi
Auguri di Pasqua religiosi
  • La Pasqua è l’evento che ha portato la novità radicale per ogni essere umano, per la storia e per il mondo: è trionfo della vita sulla morte; è festa di risveglio e di rigenerazione. (Papa Francesco);
  • In questo mattino di Pasqua vorremmo che ogni uomo e ogni donna accogliessero la luce di Cristo che dirada le tenebre e inaugura il trionfo della vita sulla morte! Fratelli e sorelle di tutta la terra, benedite con noi “questo giorno che ha fatto il Signore”. Cristo è risorto, alleluia! (Papa Giovanni Paolo II)
  • Cristo è risorto. Egli è la pietra angolare. Già allora si tentò di rigettarlo e di sopraffarlo con la vigilata e sigillata pietra del sepolcro. Ma quella pietra fu ribaltata. Cristo è risorto. Non respingete Cristo, voi che costruite il mondo umano. (Madre Teresa di Calcutta);
  • Che cosa significa che Gesù è risorto? Significa che l’amore di Dio è più forte del male e della stessa morte; significa che l’amore di Dio può trasformare la nostra vita, far fiorire quelle zone di deserto che ci sono nel nostro cuore. (Papa Francesco);
  • Tu, che sei il Risorto e “regni vivo” per sempre, resta accanto all’uomo, all’uomo di oggi che la morte col suo fascino tenebroso in mille modi tenta ed insidia. (Papa Giovanni Paolo II);
  • Nella Veglia pasquale, la notte della nuova creazione, la Chiesa presenta il mistero della luce con un simbolo del tutto particolare e molto umile: il cero pasquale. Questa è una luce che vive in virtù del sacrificio. La candela illumina consumando se stessa. Dà luce dando se stessa. Così rappresenta in modo meraviglioso il mistero pasquale di Cristo che dona se stesso e così dona la grande luce. (Papa Benedetto XVI);
  • All’umanità che talora sembra smarrita e dominata dal potere del male, dell’egoismo e della paura, il Signore risorto offre in dono il suo amore che perdona, riconcilia e apre l’animo alla speranza. (Papa Giovanni Paolo II);
  • Ecco che cos’è la Pasqua: è l’esodo, il passaggio dell’uomo dalla schiavitù del peccato, del male alla libertà dell’amore, del bene. Perché Dio è vita, solo vita, e la sua gloria siamo noi: l’uomo vivente. (Papa Francesco);
  • Le persone sono affamate d’amore perché sono troppo indaffarate. Aprite i vostri cuori oggi, nel giorno del Signore risorto, e amate come non avete mai fatto. (Madre Teresa di Calcutta);
  • Rendiamo grazie per la risurrezione di Gesù Cristo. Rendiamo grazie per la glorificazione di colui, che spogliò se stesso e si fece obbediente fino alla morte, e alla morte di croce (Papa Giovanni Paolo II);
  • L’amore, per essere vero, deve costar fatica, deve far male, deve svuotarci del nostro io. Questa Pasqua sia per te un momento per farti scoprire la vera essenza dell’amare e dell’essere amati. (Madre Teresa di Calcutta);
  • Ritornare a un amore vivo col Signore è essenziale, altrimenti si ha una fede da museo, non la fede pasquale. Ma Gesù non è un personaggio del passato, è una Persona vivente oggi. Non si conosce sui libri di storia, s’incontra nella vita.(Papa Francesco);
  • Non lasciare mai che le tue preoccupazioni crescano fino al punto di farti dimenticare la gioia del Cristo risorto. (Madre Teresa di Calcutta);
  • La risurrezione del nostro Signore Gesù Cristo segna la nuova vita di quanti credono in Cristo; e questo mistero della morte e risurrezione voi lo dovete conoscere in profondità e riprodurlo nella vostra vita. (Agostino d’Ippona).
pulcini uova pasqua

Messaggi pasquali religiosi

Gli auguri di Buona Pasqua religiosi non sono finiti qui. Di seguito, una serie di pensieri più semplici dei precedenti, ma comunque ricchi di affetto e, soprattutto, speranza:

Messaggi e auguri di Pasqua religiosi
Messaggi e auguri di Pasqua religiosi
  • La luce di Cristo Risorto doni gioia e pace ai nostri cuori. Buona Pasqua!
  • La Pasqua simboleggia la rinascita. Auguro a te e alla tua famiglia un rinnovamento di fede, amore e felicità.
  • Possa Dio riempire la tua casa di amore e serenità. Buona Pasqua!
  • Che la guida di Dio sia con te in questo giorno e per quelli a venire. Ti auguro una meravigliosa Pasqua e Pasquetta!
  • Possa lo spirito del Signore riempire la tua casa in questa Pasqua e per tutto il resto dei tuoi giorni.
  • Auguro a te e alla tua famiglia la Pasqua più felice di tutte. Che Dio ti benedica oggi e per sempre!
  • Che la luce di Cristo Risorto doni pace e gioia ai nostri cuori. Buona Pasqua!
  • La Pasqua ci ricorda come Dio è stato buono con noi. Ha dato il suo prezioso figlio per salvarci dai nostri peccati. Ricambiamo il favore condividendo i nostri migliori auguri con gli altri. Buona Pasqua!
  • La Pasqua ci insegna il significato della fede e cosa significa sentire la benedizione del Signore nelle nostre vite. Che la benedizione di questo giorno splenda su di te e sulla tua famiglia!
  • Che la gioia della risurrezione di Cristo possa vivere oggi e per sempre nel tuo cuore. Buona Pasqua!
  • La Pasqua è la benedizione di Dio per il mondo. È il suo modo di dirci che l’amore e la speranza esistono ancora. Ti auguro una serena Pasqua a te e ai tuoi cari!
  • Non lasciare che questa Pasqua sia un momento dedicato solo al mangiare e al bere, ma anche alla riflessione. Impara a vedere tutti, indipendentemente dalla razza, dal colore e dal credo, come persone degne dell’amore altruistico di Dio. Buona Pasqua!
  • La tomba vuota di Cristo è la prova che, per quanto possano sembrare brutte le cose, c’è sempre speranza per il nuovo giorno. Possa Dio riaccendere tutti i tuoi sogni. Tanti auguri!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-02-2022


Come si cancella un account Zoom?

Cosa significa eumorfico?