App per riconoscere piante: le migliori applicazioni gratis per poter sapere immediatamente il nome di piante e fiori.

Ami piante e fiori ma non hai il pollice verde e non sei molto bravo nel riconoscere le varie specie? Non preoccuparti, non hai più bisogno di passare ore e ore a studiare manuali di botanica. Basta scaricare una delle tante app per riconoscere le piante gratis, disponibili sugli store Android e Apple. Tra le tante, ce ne sono almeno quattro che tutti gli esperti consigliano vivamente per la semplicità dell’utilizzo, la precisione e il vasto database a disposizione. Ecco quali sono le migliori.

Le migliori app per riconoscere piante e fiori

Partiamo dalla più famosa e utilizzata app gratuita per riconoscere le piante: PlantNet (o Pl@ntNet). Si tratta di un software frutto di un progetto molto ambizioso promosso da un consorzio di ricercatori di associazioni come Cirda, Inra, Inria, Ird e Fondazione Agropolis. L’obiettivo? Allestire un database da arricchire giorno dopo giorno per poter raccogliere tutte le specie di piante possibili e immaginabili, riconoscibili attraverso foto a tutti gli organi delle singole piante.

App per riconoscere le piante
App per riconoscere le piante

Il suo utilizzo è molto semplice. Quando ti trovi davanti a una pianta che non riesci a riconoscere ti basterà inquadrarla con la fotocamera, aprendola dal software, e scattare una foto. A quel punto sarà il sistema a trovare la corrispondenza tra la tua immagine e quelle presenti nel database dell’app.

La migliore app per riconoscere le piante, secondo altri utenti, è però Flora Incognita. Applicazione sviluppata dallal Technical University Ilmenau e dal Max Plack Institute for Biogechemistry Jena, non è ricca come le sue rivali, si concentra su un numero minore di specie (ma comunque abbastanza completo), con il pregio di garantire una maggior precisione. Inoltre, funziona anche con foto scattate in precedenza.

App per riconoscere piante e fiori gratis

Altra applicazione molto utilizzata è PlantSnap, che vanta un database da oltre 600mila tipi di piante, alberi, fiori, addirittura funghi. Un aiuto fondamentale per chiunque abbia intenzione di sviluppare il proprio pollice verde. Attraverso l’app è infatti possibile accedere anche ad alcuni consigli di giardinaggio per poter prendersi cura delle proprie piante del cuore. Insomma, un vero e proprio aiutante in tasca, da utilizzare all’occorrenza.

E chiudiamo alla grandissima con LeafSnap, un’app che fa promesse importanti: secondo i suoi sviluppatori è in grado di riconoscere in questo momento il 90% delle specie di alberi e piante fin qui conosciute. Il suo funzionamento è simile a quello delle precedenti, ma si avvale di un’intelligenza artificiale diversa e, a detta degli sviluppatori, molto valida. Ovviamente il giudizio spetta però al singolo utente.

Se cerchi un’app per riconoscere le piante in italiano ma nessuna di queste ti soddisfa, puoi utilizzare una di queste alternative: iNaturalist, iForest, Like that Garden oppure l’italianissima E questo che fiore è?. Altre applicazioni molto valide e in grado di soddisfare le tue esigenze. Non ti resta che provare!

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-12-2021


Cosa significa incel?

Buoni propositi: frasi e aforismi per il nuovo anno