App per fare video con foto e musica: da Clips a InShot, ecco le migliori applicazioni per creare video e collage accattivanti in maniera semplice.

Se vuoi creare un contenuto originale ed esclusivo, puoi provare a utilizzare una delle tante app per creare video con foto e musica. Di software di questo tipo, spesso facili da utilizzare e completi sotto tutti i punti di vista, ce ne sono davvero molti, sia per Android che per iOS. Scopriamo insieme quali sono i più affidabili in assoluto tra quelli disponibili sui nostri store preferiti!

Video foto con musica: le app migliori per iPhone

Se hai un iPhone o utilizzi prevalentemente prodotti di Apple, un’app per fare video con musica molto semplice da utilizzare è Clips. Software dall’intefaccia accattivante, perfetto per creare brevi video da pubblicare sui nostri social preferiti. Scaricabile dall’App Store in maniera gratuita e senza banner pubblicitari, vanta la semplicità compe punto di forza, grazie anche al tutorial che ti aiuta a conoscerne le potenzialità al primo utilizzo. Con Clips potrai modificare le tue foto, i tuoi video, creare dei collage, aggiungere filtri, fumetti, testo, sovrapporre emoji, aggiungere musica e tanto altro ancora. Insomma, cosa chiedere di più?

Uomo Smartphone
Uomo Smartphone

Una buona alternativa per creare video con foto è poi iMovies, un software di Apple gratuito ma molto professionale. Si differenza da Clips per l’interfaccia decisamente più tradizionale (ma non per questo meno intuitiva, e per le funzionalità più che complete. Si tratta a tutti gli effetti di un’app consigliata più ai professionisti che non agli amatori.

C’è poi Magisto, app per fare video con musica molto famosa, anche perché disponibile sia per Android che per iOS. Resa attrattiva anche per i più giovani grazie all’interfaccia immediata, permette di modificare video in poco tempo, senza doversi perdere in personalizzazioni troppo avanzate. Per poterla utilizzare basta registrare un proprio account, anche attraverso Facebook o l’email di Google. Dopo essersi loggati, si potrà creare un video con foto e musica, modificandolo a proprio piacimento grazie a tantissimi temi e filtri disponibili. L’app è disponibile in versione gratuita, ma in questo caso i video esportati presentano un logo che non si può rimuovere. In alternativa è possibile scaricarla in versione Business al costo di 19,99€ al mese o 69,99€ all’anno.

App per fare video con foto: quale scelgo se ho Android?

Non manca la scelta anche se si è in possesso di uno smartphone Android. Oltre alla già citata Magisto, possiamo utilizzare Cyberlink PowerDirector, app non disponibile sullo store Apple. Si tratta di un software popolare soprattutto tra i professionisti del montaggio video. Grazie a un’interfaccia molto semplice ti permette di realizzare video con foto e musica che poco hanno da invidiare a quelli realizzati dai migliori videomaker. L’app è gratuita, ma anche in questo caso servirà pagare per la versione Pro, che permette di togliere la filigrana al video esportato. Il prezzo è di 5,99€.

Ragazza con lo smartphone nella natura
Ragazza con lo smartphone nella natura

Altra app da consigliare è poi VideoShow, questa disponibile anche su iPhone. Rispetto alle precedenti punta più sulla rapidità, meno sulla qualità. Grazie a tantissimi strumenti permette infatti di realizzare ottimi contenuti in poco tempo, tuttavia in maniera meno professionale rispetto ad altri software. Sugli store è disponibile in versione gratuita o Pro, al prezzo di 4,99€, per poter togliere le limitazioni ed esportare anche video in risoluzione HD o 4K.

Foto con lo smartphone
Foto con lo smartphone

E chiudiamo questa carrellata con InShot, forse l’app video con musica più famosa in assoluto, disponibile sia per iPhone che iOS. Anche in questo caso si tratta forse della soluzione migliore per chi vuole creare video rapidamente. Ha infatti tutte le funzioni basilari e necessarie, senza troppi fronzoli: taglio, tela, filtro, musica, etichetta, velocità, testo, sfondo, ruota e inverti. Una serie di opzioni predefinite che aiutano chi ha già in mente come voler creare il proprio video da pubblicare verosimilmente sui social. Quanto costa? L’app è gratuita, ma presenta banner pubblicitari e applica una filigrana al video esportato. Per poterla togliere basterà passare alla versione premium pagando 1,99€.


La Casa Bianca secondo Joe Biden e Kamala Harris: un “pezzo” di Luna nello Studio Ovale e…

Come funziona Telegram, la più famosa alternativa a WhatsApp