Anna Tatangelo ha raccontato di non provare nostalgia della storia naufragata con lo storico compagno Gigi d’Alessio.

Ospite di Belve, su Rai Due, Anna Tatangelo riprende parola sulla storia finita oltre un anno fa (era il marzo 2020) con Gigi d’Alessio. Intervistata da Francesca Fagnani, la cantante si è raccontata a cuore aperto: “Gli ultimi due anni sono stati difficili per me, tra un trasloco, una separazione, un bambino di mezzo, sono cose che ti fanno crescere: la musica mi ha salvato. Ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti”.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Anna Tatangelo
Anna Tatangelo

“Il momento più difficile – ha proseguito la bella frusinate – è stato quando mio figlio piangeva perché non lo accettava. Leggere la sofferenza nei suoi occhi è stata una sofferenza enorme”. Comunque non prova nostalgia dei tempi andati: “Al momento della nostra vita insieme non mi manca nulla, sto bene così, anche se con quella vita se n’è andata una parte di Anna”.

Anna Tatangelo ha poi spiegato: “Per tanti anni sono stata zitta perché volevo rispettare il mio compagno e i suoi figli, se potessi tornare indietro forse qualcosina la direi”. Ha, in particolare, accusato la “pressione di dover dimostrare. Mi sono sempre dedicata troppo agli altri, ho pensato ad accontentare i giornali ad esempio. La psicoterapia mi ha aiutato tantissimo”.


Amici, Alessandro Cavallo in lutto: è morta la cognata

Francesca Lodo su Ilary Blasi: “Bello ritrovarci dopo così tanti anni”