In una intervista al Corriere della Sera, Anna Mazzamauro ricorda di quando il collega la chiamò ‘cesso’ davanti a tutti.

Anna Mazzamauro, la famosa signorina Silvani, si è raccontata in una intervista rilasciata al Corriere della Sera. Dopo anni, ripercorre la sua carriera, parlando di Fantozzi e di come Paolo Villaggio – una volta – la chiamò apertamente ‘cesso’ in TV.

Anna Mazzamauro: Paolo Villaggio la chiamò ‘cesso’ in TV

Un aneddoto curioso quello raccontato da Anna Mazzamauro, iconica attrice romana, celebre per l’interpretazione della signorina Silvani nei vari film dedicati al ragionier Fantozzi.

La donna ricorda, in particolare, di una volta che, in televisione, Paolo Villaggio la chiamò “cesso” davanti a tutti: “Poco prima di morire, con lui che era già sulla sedia a rotelle, andammo nel salotto televisivo di Barbara d’Urso a raccontare Fantozzi. Quando la conduttrice gli chiese come mi aveva scelta, lui non si scompose e rispose: “Come si sceglie un cesso”. Io allora ribattei secca: “Ma con quel cesso hai guadagnato molto”. Non replicò.

Anna Mazzamauro
Anna Mazzamauro

Le parole di Paolo Villaggio prima di morire

Anche se, in quel momento, si creò una certa tensione tra i due ex colleghi di set, come Anna stessa racconta, ci fu una sorta di saluto finale tra i due.

Uscimmo dagli studi televisivi. Io mi avvicinai, tirai fuori il libretto di assegni e gli dissi: “Adesso possiamo essere amici?”. Lui non parlò per qualche minuto. Poi mi guardò e mi disse: “Quanto sei bella”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-05-2022


Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti insieme per la prima comunione di Mia

Chiara Ferragni al Met Gala: “Sono a pezzi lontana dai miei figli”