Andrea Montovoli si racconta dopo il dramma dell’Isola dei Famosi

Andrea Montovoli ha svelato il suo dramma dopo L’Isola dei Famosi: ora l’attore è ritornato in forma e la sua vita lavorativa va a gonfie vele

chiudi

Caricamento Player...

Andrea Montovoli, intervistato e fotografato a petto nudo dal settimanale Di Più, ex naufrago de L’Isola dei Famosi ed ex concorrente di Ballando con le Stelle, ha raccontato per la prima volta il dramma che ha vissuto dopo aver partecipato al reality di Canale5: “Dopo il reality avevo ripreso diciassette chili a suon di tortellini e lasagne ed ero un po’ sovrappeso. Quando sono tornato avevo solo voglia di mangiare e tanto. Così mi sono trovato con qualche chilo di troppo. Ci sono voluti sei mesi di esercizi quotidiani per arrivare ai risultati che vedete oggi”.

Andrea Montovoli

L’Isola per lui è stato un passaggio della carriera importante che ha saputo sfruttare al meglio:

“Per un attore può essere pericoloso partecipare a una reality perché rischia di bruciarsi. Sono stato bravo, dall’Isola dei famosi sono uscito come un personaggio pulito e poi sono arrivate offerte di lavoro”.

Durante e dopo il programma sembrava che Andrea avesse avuto qualche scambio di tenerezze con la splendida Cristina Buccino, che ora è la regina sexy dell’estate 2016, ma in realtà erano solo amici.

Oggi, oltre alla recitazione, l’attore ha un’altra attività professionale infatti è diventato allenatore sportivo:

“Ho frequentato un corso, ho seguito lezioni di teoria e pratica, quindi sostenuto l’esame finale. Ho preso il diploma e poi ho sviluppato un mio metodo di allenamento che si fa all’aperto, a contatto con la natura.

Questa estate, nelle pause delle riprese di Sacrificio d’amore, una nuova fiction in ventidue puntate per Mediaset, tengo lezioni a Porto Pollo, nel Nord della Sardegna. Poi in un autunno e in inverno darò lezioni a Milano, nei parchi della città”.

Un ragazzo che ha molta voglia di fare e che si impegna per costruirsi un futuro. A chi lo critica lui risponde:

“Che c’è di male? Oltre all’allenatore continuo con la mia carriera di deejay e tengo molte serate nelle discoteche. Lavorare fa sempre onore, sono un uomo di trentuno anni che si impegna per costruire la propria carriera”.

Fonte foto: Instagram