Amazon e MGM hanno siglato un accordo di 8,45 miliardi di dollari: i film della casa di produzione arrivano su Prime Video.

Amazon allarga i propri orizzonti nel mondo dell’intrattenimento e lo fa mettendo a segno un grandissimo colpo per quanto riguarda il cinema: la società di Jeff Bezos ha infatti acquisto la Metro Goldwyn Mayer (MGM). Un affare da 8,45 miliardi di dollari, che consentirà agli studi cinematografici di proseguire nella produzioni di grandi saghe cinematografiche e, allo stesso tempo, ad Amazon Prime Video di arricchire il proprio catalogo on demand con ancora più titoli di film, quelli appunto della MGM.

MGM: i film e le serie TV nel catalogo Amazon

“Il vero valore finanziario alla base di questo accordo è il tesoro dell’IP nel vasto catalogo che abbiamo intenzione di reimmaginare e sviluppare insieme al talentuoso team di MGM. È molto eccitante e offre così tante opportunità per uno storytelling di alta qualità” ha dichiarato Mike Hopkins, il vicepresidente senior di Prime Video e Amazon Studios.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Amazon
Fonte foto: https://www.facebook.com/Amazon

E a proposito del vasto catalogo di film di MGM, tra quelli realizzati negli anni dalla casa di produzione troviamo ad esempio la saga di 007, Basic Instict, Rocky, Roboco, Il silenzio degli innocenti e molti altri ancora. Ma anche serie TV come Fargo, Vikings e The Handmaid’s Tale.

Amazon e MGM: i commenti sull’accordo

Anche da parte dei dirigenti di MGM sono arrivati commenti soddisfatti sull’accordo, come quello del presidente del consiglio di amministrazione Kevin Ulrich: “È stato un onore aver preso parte all’incredibile trasformazione di Metro Goldwyn Mayer. Per arrivarci ci sono volute persone di immenso talento con una vera convinzione in una visione. A nome del Consiglio, vorrei ringraziare il team MGM che ci ha aiutato ad arrivare a questo giorno storico”.

“Sono molto orgoglioso che il leone della MGM’s, che ha a lungo evocato l’età d’oro di Hollywood, continuerà la sua storia leggendaria, e l’idea nata dalla creazione di United Artists vive nel modo originariamente previsto dai fondatori, spinti dal talento e la loro visione. L’opportunità di allineare la storia leggendaria di MGM con Amazon è una combinazione stimolante” ha poi concluso Kevin Ulrich parlando dell’affare con la società di Jeff Bezos.

Fonte foto: https://www.facebook.com/Amazon


Le canzoni storiche e indimenticabili dello Zecchino d’Oro

Cosa significa e chi sono i seahorse dad?