Le nuove disposizioni da adottare per la celebre kermesse canora di Sanremo continuano ad amareggiare Amadeus. Ecco lo sfogo.

Che il Festival di Sanremo non sia mai stato un evento facile è cosa nota ma con l’avvento della pandemia quello del 2021 sembra davvero essere a rischio. Il direttore artistico Amadeus non fa mistero delle grandi difficoltà che sta incontrando per la celebre kermesse canora e pare che abbia addirittura minacciato di abbandonare la nave e in particolare dopo un tweet del ministro Franceschini. Ecco quello sta succedendo dietro le quinte di uno degli appuntamenti più attesi e importanti della tv italiana.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Amadeus: “Se non mi ammalo di Covid….”

Amadeus appare provato e decisamente affaticato tanto che avrebbe confidato ai più vicini: “Se non mi ammalo di Covid rischia di venirmi un infarto”.

Amadeus
Amadeus

E d’altronde il conduttore tv la sua posizione l’aveva già chiarita con queste affermazioni sempre al Corriere: “Dobbiamo offrire al pubblico a casa e agli artisti che sono sul palco la possibilità di avere uno spettacolo vero. Chi dice che il pubblico non serve fa un altro mestiere. Io non mi metto a sindacare sui protocolli sanitari. E mi affido al giudizio di tecnici ed esperti. Su come si fa uno spettacolo invece penso di avere l’esperienza per sapere come si realizza uno show così importante”.

Festival di Sanremo 2021: senza pubblico?

A scatenare l’amarezza di Amadeus ci ha pensato un tweet di Dario Franceschini dove il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo ha voluto sottolineare come “Il Teatro Ariston di Sanremo fosse un teatro come tutti gli altri e quindi, il pubblico, pagante, gratuito o di figuranti, potrà tornare solo quando le norme lo consentiranno per tutti i teatri e cinema”. A questo post la reazione dello showman pare non sia stata delle migliori e stando a quanto riporta una nota de Il Corriere della sera il conduttore avrebbe addirittura pensato di mollare tutto.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Fiordaliso, il tragico lutto: “Non me ne faccio una ragione”

Matteo Salvini “spia” Selvaggia Roma? Quei like che non passano inosservati…