Alex Zanardi come sta dopo la seconda operazione neurologica

Alex Zanardi: come sta dopo la seconda operazione?

Le condizioni dell’ex pilota di Formula 1, Alex Zanardi, sono stabili: i medici, però, hanno intenzione di risvegliarlo dal coma.

Sono giorni carichi di tensione quelli che sta vivendo Alex Zanardi, la sua famiglia e tutta Italia. Dall’incidente in handbike del 19 giugno l’ex pilota di Formula 1 è stato tra la vita e la morte. Anche se negli ultimi giorni le sue condizioni fisiche sono stabili, il quadro neurologico rimane grave, come testimoniano le dichiarazioni dei medici dell’ospedale di Siena dove è ricoverato e si trova in coma farmacologico. I dottori però potrebbero decidere di diminuire il dosaggio per farlo svegliare. Ma rimangono ancora molte incognite. Nel frattempo l’ex pilota è stato operato per la seconda volta: le sue condizioni rimangono comunque gravi.

Alex Zanardi in coma: sarà risvegliato?

La prognosi rimane riservata, ma l’equipe medica che lo segue sta valutando se è bene risvegliarlo dal coma farmacologico indotto. Zanardi infatti è sedato e intubato: si stanno valutando attentamente i suoi parametri per capire quale sarà la scelta migliore. Queste sono le indiscrezioni che arrivano dalla struttura: resta da capire se qualcosa è cambiato dopo il secondo intervento neurologico.

Alex Zanardi
Alex Zanardi

I medici potrebbero essere anche obbligati a compiere questa delicata operazione, che permetterebbe di capire meglio i danni neurologici riportati a seguito del terribile incidente che ha subito. Il team di neurochirurghi, anestesisti e rianimatori segue costantemente le condizioni del campione bolognese. Bisognerà attendere le dichiarazioni degli stessi per quanto riguarda questo tema.

Niccolò Zanardi e la sua nuova dedica sui social per il padre

Il figlio di Alex Zanardi, Niccolò, intanto fa costantemente sentire la vicinanza al suo papà, così come la moglie Daniela. In particolare il giovane Zanardi posta sovente sui social immagini molto toccanti in cui è insieme a suo padre e gli sta vicino.

L’ultimo in ordine di tempo vede un’immagine dell’ex pilota di Formula 1 e una dedica di Niccolò che auspica di rivedere presto il suo sorriso.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

ultimo aggiornamento: 01-07-2020

X