Dal 7 marzo al 29 giugno a Roma apre per la prima volta al pubblico la villa di Alberto Sordi, attore e regista che ha fatto la storia del cinema italiano.

Sono tanti gli artisti che sono entrati nella storia del cinema italiano, sono però pochi quelli che hanno raggiunto i livelli di Alberto Sordi. Il 2020 è l’anno del centenario della nascita dall’attore, regista e doppiatore romano che verrà ricordato e omaggiato con diverse iniziative. Tra queste, la più importante, è proprio stata organizzata nella sua città, Roma, all’interno della villa che è stata la casa nella quale ha vissuto l’indicato (e indimenticabile) artista.

Alberto Sordi: la mostra per il centenario dalla nascita

Dal 7 marzo al 29 giugno, per la prima volta, le porte della villa di piazzale Numa Pompilio si apriranno al pubblico: al suo interno è stata organizzata la mostra “Il Centenario – Alberto Sordi 1920-2020”.

Alberto Sordi
Alberto Sordi

Sono già decine di migliaia le prenotazioni arrivate da tutta Italia per visitare l’esposizione, nella quale è ripercorsa la vita e la carriera dell’attore.

Alberto Sordi: i film

Alberto Sordi è nato il 15 giugno del 2020 e per il giorno centenario della nascita è previsto anche un omaggio televisivo dell’artista che ha iniziato la sua carriera nel cinema nel 1937, quando ha recitato in Scipione l’africano di Carmine Gallone e ne Il feroce Saladino di Mario Bonnard. Nel 1951 h poi lavorato al fianco di Totò nel film di Mario Monicelli Totò e i re di Roma. L’anno successivo è stato il protagonista del film di Federico Fellini Lo sceicco bianco.

Alberto Sordi ha recitato poi ne I vitelloni (sempre di Fellini), Un americano a Roma, Lo scapolo, Domenica è sempre domenica, Il vedovo, Tutti a caso, Mafioso, Il diavolo, Il medico della mutua, Il presidente del Borgoross Football Club. Tra i suoi più celebri film dagli anni ’80 in poi ci sono Il marchese del Grillo, Il tassinaro (che lo stesso Alberto Sordi ha diretto) e L’Avaro. Ma Alberto Sordi ha recitato anche in commedie come Troppo forte di Carlo Verdone e Vacanze di Natale ’91 di Enrico Oldoini. L’ultimo suo film, datato 1998, è Incontri proibiti di cui è stato protagonista e regista.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
alberto Sordi

ultimo aggiornamento: 01-02-2020


Tutto sul Super Bowl 2020: curiosità, info e dove vederlo in TV

Viaggi: le mete europee da visitare almeno una volta